OmniAuto.it

8 ottobre 2010

Nessun problema, amici: dateci 1.000 euro per lo stress

Ci vorrebbe un rimborsino

La Regione Lombardia manda la richiesta di pagamento di bolli arretrati a chi ha già pagato; Rimini manda multe di importo sballato; Milano ti fa diventare scemo con l’Ecopass (c’è chi ha pagato regolarmente e si è visto inviare la multa a casa, per non parlare dei giochetti Euro 4 Fap che hanno fatto ammattire gli automobilisti); adesso Brescia che invia multe sbagliate.

E dopo? Gli Enti locali riconoscono l’errore e si scusano.

E noi accettiamo le scuse.

Però secondo Automobilista.it le scuse non bastano. Serve anche indennizzare il cittadino per lo spavento: la paura di quando vedi la busta verde nella cassetta delle lettere; il terrore di quell’importo elevatissimo proprio ora che non arrivi a fine mese; il tempo perso per telefonare, scrivere, attendere, fare ricorso.

Basterebbero 1.000 euro di risarcimento per lo stress da multa sbagliata. Che ne dite?

Dai, prova tu a sbagliare una virgola, cannare una data, dimenticare una scadenza. Ti è sufficiente scusarti? Vengono a prenderti i soldi con gli interessi rincorrendoti anche in Cambogia, se serve.

di Ezio Notte @ 01:23


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.