OmniAuto.it

11 febbraio 2012

Neve, vietato muoversi in auto

Si muore

Non dobbiamo muoverci in Italia. Pioggia, neve e ghiaccio non ci consentono di guidare, specie al Centro e al Sud. Le auto non possono circolare in sicurezza neppure se dotate delle gomme termiche delle migliori marche. Perché se si apre una voragine, si muore.

Per esempio, a Taranto, un furgone con a bordo tre persone è precipitato in una buca immensa (profonda cinque metri e larga sei) che si è aperta sabato mattina nell’asfalto. La causa? Forse l’abbondante pioggia, nell’area del mercato settimanale del rione Tamburi a Taranto. Dico forse, perché i testimoni sostengono che nello squarcio non abbiano visto materiali fradici. Mistero. Per fortuna, feriti non gravi.

Chissà se l’Ente gestore della strada se la caverà. In genere, i danni da buca le varie amministrazioni sparse lungo lo Stivale non li pagano. Si va avanti fra tribunali e carte bollate per anni. Finché crepi, ti levi dalle scatole, e gli altri sono contenti.

La raccomandazione, in questo Paese che cade a pezzi, è di stare a casa: non viaggiate e non muovetevi a meno che non ci siano esigenze non procrastinabili. Le infrastrutture non sono all’altezza: le strade non reggono. Pioggia, freddo, gelo, neve sono stress che uccidono asfalto non di primissima qualità, messo lì così per risparmiare.

di Ezio Notte @ 15:20


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.