OmniAuto.it

24 luglio 2011

Numero di matricola dell’autovelox: il punto chiave della sentenza della Cassazione

I numeri contano!

Se il verbale non indica il numero di matricola dell’autovelox, la multa vale? Sì. Sentenza 14564/2011: “Pertanto la mancata indicazione del numero di matricola dell’apparecchiatura, non prevista dal codice quale contenuto necessario del verbale, non può mai essere eretta a motivo di nullità della sanzione per violazione del diritto di difesa.

Ma la Cassazione lascia aperta una porticina. Che voglio ricordare a tutti: “È solo nel giudizio di opposizione che, ove necessario in conseguenza dell’iniziativa probatoria dell’opponente relativa al cattivo funzionamento del singolo apparecchio, può assumere rilevanza il numero di matricola”.

Cioè: se vuoi provare che l’autovelox non funziona bene, allora nel corso del giudizio puoi tirare fuori la storia della matricola che manca nel verbale.

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.