OmniAuto.it

26 agosto 2010

Paga automobilista, il Comune ha i debiti

Ma quanti soldi nostri in fumo...

Hai presente quella busta verde orribile con dentro una multa, quella robaccia che hai ricevuto almeno una volta nella vita? Ci sa tanto che sarai destinato a riceverne di più. È fresca fresca, infatti, la notizia secondo cui i debiti dei Comuni superano quelli dello Stato. Diciamo sui 70 miliardi di rosso.

Una montagna di quattrini. Uno sperpero alla facciccia nostra, fra assessori, consulenze d’oro e di platino, spese varie, macchine, lavoretti dati agli amici. Un magna-magna colossale che fa venire i brividi.

Ma qui i denari mancano e neppure si sa come farli. L’Ici non c’è. Altre tasse non se ne possono inventare. E allora ecco la scorciatoia: autovelox, telecamere all’ingresso delle Zone a traffico limitato sempre più estese e sempre peggio segnalate, T-Red con un giallo che dura un istante, strisce blu ovunque, anche nei cortili dei condomini.

Servono quattrini. E il tuo portafogli, caro automobilista, fa gola. Tieniti pronto.

foto flickr.com/photos/purpleslog

di Ezio Notte @ 23:37


1 commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 1 Commento

  1. […] susseguono le iniziative dei comitati di cittadini contro l’abuso delle strisce blu da parte dei Comuni. Purtroppo, è tutto inutile. Le amministrazioni locali affondano il coltello nel ventre morbido […]

    Pingback by Strisce blu, perché non hai scampo | Automobilista.it — 21 settembre 2010 @ 21:26

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.