OmniAuto.it

24 maggio 2009

Pedoni, tanto rumore per nulla

Pubblichi una notizia su Internet e, se appena appena sei una fonte con un minimo di credibilità, tutti riprendono quella novità, spacciandola per vera e sicura, senza effettuare uno straccio di controllo.

È il caso recente di una sentenza della Cassazione, che qualche autorevole sito Internet ha spacciato come novità rivoluzionaria. Riguarda i pedoni: se attraversano la strada fuori dalle strisce, vanno multati.

In realtà, la Cassazione non ha fatto altro che confermare la multa di 23 euro (disciplinata dall’articolo 190, commi 2 e 10 del Codice della strada) per i pedoni che attraversano fuori dalle apposite strisce, quando queste distano meno di 100 metri.

L’unica novità vera è che la Cassazione ha semplicemente aggiunto, rispetto al Codice della strada, quanto segue: il verbale non è nullo se non riporta esplicitamente la norma violata, purché “l’interessato sia stato posto in condizione di conoscere il fatto ascrittogli e la contestazione sia stata idonea a garantire l’esercizio del diritto di difesa al quale la contestazione medesima è preordinata”. Insomma, il pedone multato non può aggrapparsi a sottilissimi vizi di forma per scampare la multa. Tutto qui.

A tale proposito, tuttavia, vorremmo sapere da voi: quei 23 euro di multa per il pedone che attraversa fuori dalle strisce, non sono pochini?

di Ezio Notte @ 18:03


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.