OmniAuto.it

28 aprile 2010

Posta elettronica certificata: PECcato che non funziona

PECcato, riprova: sarai più fortunato

PECcato, riprova: sarai più fortunato

Adorabile Italia. Ineguagliabile Paese. Siamo riusciti pure a non far funzionare la PEC, Posta elettronica certificata, un sistema di posta elettronica con valenza legale: garantisce  l’avvenuta spedizione e ricezione del messaggio. In teoria, sarebbe utile anche all’automobilista: ricorsi, richieste all’Aci, pratiche burocratiche.

Ieri l’abbiamo provata, ma c’è stato un blocco delle Rete: vedi in foto il messaggio che appariva. Mi dicono dalla regìa che sia normale: tante connessioni dovute alla curiosità. Capisco. Com’era normale spendere una botta di miliardi per Italia.it, portale nazionale del turismo, che poi s’è rivelato un flop…

di Ezio Notte @ 07:12


1 commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 1 Commento

  1. […] di Automobilista.it abbiamo un serio dubbio: che tutto sommato questa famosa Posta elettronica certificata serva a tutti, ma non a chi ha un’auto. Anzi, potrebbe addirittura essere […]

    Pingback by Posta elettronica certificata: PECcato che magari è un boomerang per l’automobilista | Automobilista.it — 30 aprile 2010 @ 00:36

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.