OmniAuto.it

2 settembre 2010

Quello che non ci piace del ritiro immediato della patente: appello al Governo affinché elimini la nuova norma

Ritiro patente: non ci convince

Col nuovo Codice della strada, se causi un incidente con feriti commettendo un’infrazione, le Forze dell’ordine che intervengono sul posto ti ritirano subito la patente: vedi Salvatore Loiacono su OmniAuto.it, che spiega benissimo la novità. La regola non piace a noi di Automobilista.it.

Premesso che rispettiamo profondamente l’operato degli agenti (Polizia locale e stradale, Carabinieri), non ci convince la fretta imposta dalla Legge. Sì, la fretta nel ritirare immediatamente la patente.

Vi facciamo un esempio per capirci al volo. Stando a quanto racconta un ciclista, io non rispetto un semaforo e lo investo: arriva la Polizia e addio immediato alla patente, ritirata. In attesa che il Prefetto dica per quanto tempo durerà la sospensione. A distanza di giorni (o di poche ore), si scopre però che è stato il ciclista a passare col rosso, e che il ciclista teneva pure un cellulare in mano. E per giunta non s’è fatto un bel niente: tutta scena per avere soldi dalla mia Assicurazione.

A questo punto la frittata è fatta. Lo so che la Polizia prima di ritirare la patente ci pensa mille volte, esamina la situazione a dovere, sente i testimoni, valuta le effettive ferite, chiama il personale medico. Ma le truffe sono sempre dietro l’angolo, pur di ottenere quattrini. Idem in caso di tamponamento. E non ce la sentiamo di consigliare di non allertare le Forze dell’ordine: il loro verbale è prezioso come i diamanti.

Si pensi, per analogia, a tutti quei casi in cui il taglio di punti-patente viene cancellato da un Giudice di pace cui l’automobilista s’è rivolto per farsi annullare la multa ingiusta: in questi casi, il taglio di punti viene sospeso in attesa della sentenza (a meno che l’Anagrafe non faccia casino e sottragga lo stesso il punteggio, ma questa è una stortura italica che ci porta fuori tema).

Noi ci auguriamo che il ministero dei Trasporti o quello dell’Interno intervengano: la norma del ritiro della patente è esplosiva. Va eliminata.

foto flickr.com/photos/piterpan

di Ezio Notte @ 22:53


3 commenti

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 3 Commenti

  1. fanno benissimo a ritirare la patente…drive carefully…

    Commento by codognetreviso — 4 settembre 2010 @ 00:50

  2. […] i più grossi misteri del nuovo Codice della strada, arrivato il 1° agosto, c’è la guida in stato d’ebbrezza dei minorenni […]

    Pingback by Misteri del nuovo Codice della strada: il minorenne su due ruote ubriaco prende la patente per le auto solo a 19 o a 21 anni. Ma può prendere la patente per le moto, anche quelle potenti | Automobilista.it — 4 settembre 2010 @ 23:13

  3. Guidare piano: sì. Controlli e multe: sì. Ma il ritiro della patente com’è concepito ora è storto.

    Commento by Ezio Notte — 4 settembre 2010 @ 23:14

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.