OmniAuto.it

26 giugno 2013

Quiz patente: roba da pazzi

Pazzesche cose italiche

Con la scusa che così vuole l’Unione europea (balle), qualche capoccia pesante ministeriale ha rifatto i quiz per prendere la patente. In questo modo, un povero cristo che desidera prendere la patente per la moto deve sapere un sacco di cose sugli autoarticolati. Motivo? Secondo i capoccia, magari quel povero cristo di cui sopra un giorno prenderà la patente per i Tir, e allora deve sapere tutto sul Codice della strada e sulle norme della circolazione dei bisonti. Domanda: ma se al povero cristo non gliene frega un cavolo dei Tir, perché mai deve rispondere ai quiz sui Tir? Pazzesco, solo in Italia potevano succedere cose del genere.

Altra trovata: io rispondo ai quiz su tutte le patenti possibili e immaginabili, andando a studiare la teoria dello scibile stradale, ma l’Unione europea non me lo impone. È un suicidio burocratico.

Quiz. “Il rapporto di traino, entro i limiti di quello tecnicamente ammesso per il veicolo, non deve superare il valore di 1, nel caso di rimorchi muniti di freno di servizio e di massa fino a 3,5 tonnellate“. È il delirio. Sapete chi deve rispondere a questa domanda? Tutti. Pure quelli che prendono la patente per l’auto e per la moto.

Terza assurdità. Io guido una moto, so tutto sui Tir in teoria, però magari – nella realtà pratica di tutti i giorni, in strada – non so mantenere la distanza di sicurezza. Già, però so la teoria. Che bello. Rimpinzano il cervello di nozioni inutili, per poi dimenticare la pratica, la guida.

La chiamano sicurezza stradale. E chissà quanti bei soldoni si beccano i capoccia ministeriali per inventarsi tutta ‘sta roba. Denari di noi contribuenti. Allucinante.

di Ezio Notte @ 00:00


1 commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 1 Commento

  1. Come poseso vedere i, errori Che ho falto nel esamen teórico

    Commento by María Luisa idarraga — 27 giugno 2013 @ 13:06

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.