OmniAuto.it

19 dicembre 2013

Rc auto, decreto Destinazione Italia? No, per Colletti: “Decreto Destinazione Ania”!

Qui si sorride

Quando un politico parla, mi viene il latte alle ginocchia. Ma Andrea Colletti, deputato M5S, è stato – poche ore fa alla Camera – in occasione dell’audizione di Pitruzzella (Antitrust) in materia di Rc auto, coraggioso e spassoso al contempo. Colletti (visibilmente emozionato, com’è naturale che succeda quando si affermano cose delicatissime anziché le solità banalità) è l’unico a dire a Pitruzzella che l’Antitrust, per paradosso, è un po’ troppo dalla parte dei poteri forti, vedi Ania (Associazione delle Assicurazioni). Riguardo alla riforma Rca del Governo, Colletti parla di lesione della concorrenza. E di carrozzieri indipendenti a rischio chiusura. Poi, fa un riferimento ai risarcimenti che non possono superare il valore dell’auto: e secondo voi chi lo fissa quel valore? Seguite il video a questo link dal minuto 32. Colletti, a un certo punto, trasforma ironicamente il “decreto Destinazione Italia” in “decreto Destinazione Ania” e in “decreto Destinazione Unipol”. Eheh. Uno spasso.

di Ezio Notte @ 00:01


1 commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 1 Commento

  1. Sono già tre volte che voto M5S, alle politiche, alle regionali, alle comunali:M5S a vita, siete la nostra unica ancora di salvezza. Avrei tanto da dire ma non è questa la sede; ne parleremo a Bologna ; ciao a tutti

    Commento by francesco — 21 dicembre 2013 @ 11:18

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.