OmniAuto.it

24 febbraio 2011

Rca: perizia preventiva. Poi non ci si lamenti se le tariffe salgono

Rca alle stelle: ecco le uniche auto che potremo permetterci

Ho raccolto per voi la seguente indiscrezione. Qualche politico vorrebbe introdurre la perizia preventiva nella Rca: significa che, prima di stipulare la polizza, un perito assicurativo fa una perizia della macchina. Obiettivo, verificare che l’auto sia sicura, non soggetta a rotture, in buone condizioni di carrozzeria, senza ammaccature.

I costi di perizia sarebbero di 15-20 euro.

Indovinate: su chi verrebbero scaricati i costi? Su di noi assicurati.

Quei 15-20 euro andrebbero moltiplicati per i milioni di veicoli che ogni anno stipulano un nuovo contratto in virtù di passaggi/immatricolazioni e cambi di compagnia

Occhio anche alla tempistica: sarebbe necessario recarsi in agenzia almeno quattro o cinque giorni prima della scadenza per vedersi fissare l’appuntamento dal perito, che deve avere il tempo di redigere la perizia e inviarla all’agenzia.

foto flickr.com/photos/jennycu

di Ezio Notte @ 23:22


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.