OmniAuto.it

6 dicembre 2012

Rca: si parla di risparmio medio, vietato illudersi

Rca, sempre mazzate

Intressanti i dati dell’Osservatorio mensile Auto e Moto di cercassicurazioni.it, broker leader nella comparazione via Internet di prodotti assicurativi auto e moto che permette di confrontare le tariffe di 18 primarie Compagnie. Attenzione però a non confondersi: quando si dice che con un comparatore Rca si può risparmiare fino al 35%, s’intende che quel ribasso è mediamente ottenibile, ma non che tutti lo ottengono. Quindi, se sei in prima classe a Bolzano, puoi risparmiare tanto; in 13 classe a Napoli, te lo scordi.

Ma vediamo altri numeri preziosi per capire come stanno andando le cose. Nel secondo semestre 2012, si rileva un aumento nella richiesta di polizze per auto già possedute, che passa dalll’80,1% del secondo semestre 2011 all’82,2% del secondo semestre 2012. Nello stesso periodo, si osserva un calo nella richiesta di polizze sia per auto usate (dal 15,5% al 13,7%) che per auto nuove (dal 4,4% al 3,8%), segnale del difficile momento del mercato dell’auto.

Si riducono ulteriormente le aspettative di utilizzo dell’autovettura: nel secondo semestre 2012 la previsione media di utilizzo è 10.500 km/anno, 2.000 in meno rispetto al secondo semestre 2009.

Tariffe e risparmio:
• la tariffa media Rc si attesta su livelli analoghi a quelli di inizio 2012;
• il best price Rc si è mantenuto stabile nel corso del 2012;
• il risparmio medio conseguibile tramite la comparazione è pari al 35% della tariffa media Rc, e il 14,7% degli utenti può risparmiare oltre il 50% sulla sola Rc.

di Ezio Notte @ 05:34


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.