OmniAuto.it

25 settembre 2011

San Ratan Tata

Lo faranno santo

In Gran Bretagna non ci sono più soldi inglesi per le auto già da un pezzo. I marchi sono finiti in mani straniere. Le famosissime Land Rover e Jaguar magari avrebbero fatto una brutta fine se non fosse arrivato Ratan Tata coi suo denaro. Addirittura, ora Mister Tata crea occupazione nella terra di Sua Maestà Britannica.

Divertente, vero? Gli inglesi in ginocchio da un indiano.

Un investimento di 355 milioni di sterline per l’apertura di una fabbrica di motori nello Staffordshire, vicino a Wolverhampton, Gran Bretagna. Lo stabilimento produrrà una nuova famiglia di moderni motori Jaguar Land Rover 4 cilindri, diesel e benzina, a tecnologia avanzata e a basse emissioni.

Lo stabilimento di produzione dei motori creerà 750 posti di lavoro, oltre a migliaia di altri posti di lavoro specializzato nell’indotto e, in termini più generali, nell’economia britannica.

di Ezio Notte @ 21:39


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.