OmniAuto.it

8 luglio 2010

Sfinimento da Codice della strada

Il micetto ha seguito l'iter del nuovo Codice

Il micetto ha seguito l'iter del nuovo Codice della strada

Il mitico, leggendario, nuovo Codice della strada che tutti noi automobilisti attendiamo da Pasqua 2009, dopo essere stato rimandato, vivisezionato, modificato, emendato, rivisto e corretto, dopo le promesse – da parte dei politici – di un suo arrivo prima dell’esodo estivo 2009 e prima di gennaio 2010, adesso dovrebbe arrivare.

Ce lo fa pensare il fatto che ieri, 7 luglio, la Camera si sia espressa favorevolmente sulla chiusura dei lavori di modifica del Codice della strada in sede legislativa. Traduciamo: la nuova attività di esame e poi di votazione di emendamenti presentati dai deputati la svolge la commissione Trasporti.

In questo modo, si riduce il rischio che vengano approvate modifiche eccessive, che stravolgano lo spirito del nuovo Codice della strada.

Obiettivo dichiarato dal presidente Valducci, approvazione prima dell’esodo estivo 2010.

Opinione personale: stavolta conviene anche ai politici rispettare quella data. Perché tutti i mass media diranno: oh, ecco il nuovo Codice della strada, così ci saranno meno morti nei viaggi. Peccato che il nuovo porti sempre confusione: alla Polizia non viene dato neppure un quarto d’ora per organizzarsi e adeguarsi alle nuove norme. E gli automobilisti ne usciranno più storditi che mai: sono legittimamente con la testa al mare e ai monti; non hanno lo spirito giusto per imparare a memoria le regole del Codice, modificato innumerevoli volte nel corso degli anni, e reso sempre più incasinato.

foto flickr.com/photos/kaibara

di Ezio Notte @ 23:46


2 commenti

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 2 Commenti

  1. […] attesa del nuovo Codice della strada, ci arriva il comunicato sulla settima edizione di “Guido con Prudenza”, progetto […]

    Pingback by Io Guido con Prudenza. Ma il Comune Asfalta con Letizia? | Automobilista.it — 13 luglio 2010 @ 00:03

  2. […] il mitico nuovo Codice della strada? Quello che doveva arrivare a Pasqua 2009. I politici ci stanno facendo una brutta […]

    Pingback by Nuovo Codice della strada: se arriva per Decreto, i politici non ci fanno una bella figura | Automobilista.it — 18 luglio 2010 @ 00:10

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.