OmniAuto.it

20 dicembre 2011

Su gestorino, fa’ il bravo bambino

Pagare, grazie

Parcheggio l’auto in un parcheggio con la sbarra e videosorvegliato. Mi rubano l’auto. Chi paga? Il gestore del parcheggio.

E chi paga i cartelli declinano ogni responsabilità? Sempre il gestore dell’auto.

E chi paga per il furto, se l’automobilista aveva dimenticato in auto il biglietto pagato all’entrata? Sempre il gestore dell’auto.

Così la corte d’Appello di Torino con sentenza 1712 del 23 novembre 2011: ha respinto il ricorso di una ditta che gestisce un parcheggio meccanizzato e videosorvegliato, dov’era stata rubata un’auto.

D’altronde è la Cassazione a dirlo. Se il parcheggio è custodito, il gestore è responsabile del furto dell’auto. L’unico modo di non avere responsabilità è che il parcheggio non sia custodito; in più dev’esserci l’avviso dell’esclusione della custodia sul veicolo; e quest’avviso dev’essere chiaramente visibile prima della conclusione del contratto. E in modo analogo, la Cassazione è intervenuta a proposito del furto in un autolavaggio.

Viceversa, se lasci l’auto in un parcheggio non custodito, e il veicolo viene rubato, il gestore privato non deve rimborsarti, se all’ingresso era leggibile il cartello “parcheggio non custodito”: Cassazione,  sentenza del 28 giugno 2011, numero 14319.

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.