OmniAuto.it

14 giugno 2010

Sudafrica 2010, la Nazionale italiana di calcio in auto: attenti ai colpi di sonno

Italia-Paraguay, che noia

Italia-Paraguay, che noia

Ho letto poche ore fa un articolo interessante, e serio, di OmniAuto.it sul Mondiale di calcio in corso in Sudafrica. Si danno consigli per seguire la Nazionale in auto, grazie a Navi, radio, smart phone o iPad. Con la macchina in movimento, se ci sono le immagini della partita, solo i passeggeri hanno il diritto di gustarsela: il guidatore deve concentrarsi sulla strada. Se si tratta di radio, nessuno problema, anche per chi guida.

Il guaio è che, in entrambi i casi, la sola radiocronaca della Nazionale può causare il colpo di sonno. Dopo aver visto Italia-Paraguay 1-1, è chiaro: si tratta di un undici azzurro alla camomilla. Inventiva zero, creatività sotto terra, fantasia inesistente. Corrono come muli, senza genio.

Quindi attenti: la Nazionale di calcio può causare colpi di sonno. Speriamo che l’Italia diventi più forte e divertente nelle prossime partite.

di Ezio Notte @ 22:37


1 commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 1 Commento

  1. […] a giugno-luglio, quando gli italiani sono presi a organizzare le vacanze e a trastullarsi con il Mondiale di calcio. Temiamo qualcosa di analogo per l’indennizzo diretto. Subodoriamo il desiderio, da […]

    Pingback by Il rimbambimento estivo consentirà di ripristinare l’obbligatorietà dell’indennizzo diretto? | Automobilista.it — 15 giugno 2010 @ 00:09

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.