OmniAuto.it

Articoli Taggati con ‘aci’ (42 articoli)

12 febbraio 2017

L’Antitrust sul Pubblico registro automobilistico

 

L'Antitrust sul PRA: documento interessante

L’Antitrust sul PRA: documento interessante

Interessante quanto dice l’Antitrust sul Pubblico registro automobilistico. Fra le altre cose, riportiamo i seguenti passaggi.

1) La gestione del PRA è affidata in esclusiva ad ACI fin dal 1927, ai sensi dell’articolo 11 del R.D.L. n. 436/1927 (conv. L. n. 510/1928). Nell’archivio PRA, unico a livello nazionale e informatizzato, deve essere iscritto ogni autoveicolo che abbia ottenuto la licenza di circolazione nella provincia. A seguito dell’iscrizione, il proprietario riceveva – fino alla recente iniziativa di dematerializzazione realizzata da ACI – un certificato attestante la titolarità della proprietà dell’autoveicolo (di seguito, certificato di proprietà o CDP). Il Ministero dei Trasporti (di seguito, MIT) gestisce, invece, l’archivio nazionale dei veicoli (di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:52


Nessun commento Leggi tutto


17 luglio 2016

Fusione ACI con Motorizzazione: una grana pesante per Renzi

 

confusione-1

ACI? Renzi segna la via: per di qua

Da quando Renzi s’è insediato, ha promesso che avrebbe messo mano alla questione archivi auto. In sostanza, ha affrontato a parole la contemporanea presenza del Pubblico Registro Automobilistico (gestito dall’Automobile Club d’Italia) e della Motorizzazione (ministero dei Trasporti). Ha più volte promesso una fusione. O un accorpamento. Mai avvenuti. C’è un cavillo di una legge, non attuato. Anche perché è scritto in ostrogoto e nessuno sa che cosa voglia dire. Questo fa parte della strategia dell’annuncio di Renzi. Spalleggiato dai tg: spara il comunicato, la news viene ripresa in modo superficiale in tv, e il gioco è fatto. Però adesso siamo alla resa dei conti, e ACI Informatica si fa … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:31


Nessun commento Leggi tutto


22 dicembre 2015

Il sito www.lis.aci.it: poco utile

 

Nasce il sito degli incidenti

Nasce il sito degli incidenti

Nasce www.lis.aci.it, il portale realizzato dall’ACI, liberamente accessibile a tutti gli utenti, dedicato alla consultazione dei dati annuali relativi agli incidenti stradali e alla loro localizzazione sulla rete viaria principale. Nel nuovo portale ACI sono contenute due tipologie di dati: i dati statistici degli incidenti stradali consultabili a livello di unità amministrativa: Italia, Regioni, Province; i focus delle statistiche sulla rete viaria principale, cioè su autostrade (comprese tangenziali, raccordi, diramazioni e trafori), strade di interesse nazionale e tutte le strade regionali e provinciali precedentemente gestite dall’Anas. Ci sono tavole, grafici, tabelle. Menù a tendina. Sottosezioni.

Chi non sa niente di incidenti stradali, entrando in www.lis.aci.it si sente Alice nel paese … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:26


Nessun commento Leggi tutto


5 gennaio 2015

Berlusconi, Aci, Renzi: le manine misteriose che mettono e tolgono le leggi

Italia, serve razionalizzare

Spiega il Fatto quotidiano: la norma infilata da Palazzo Chigi nel decreto di attuazione della delega fiscale permetterà a Berlusconi, condannato a quattro anni e due di interdizione dai pubblici uffici nel processo per i diritti tv Mediaset, di chiedere al giudice di far decadere la sentenza perché il reato si è estinto. Una norma firmata da una mano ignota che potrebbe garantire l’agibilità politica a Silvio Berlusconi. Dieci giorni dopo l’ok del Consiglio dei ministri al decreto di attuazione della delega fiscale contenente l’ormai famoso articolo 19 bis che ha fatto scoppiare l’ennesima polemica sul governo, non è dato sapere chi abbia materialmente scritto e inserito la norma nel decreto. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 15:06


Nessun commento Leggi tutto


27 ottobre 2014

Renzi, in materia di auto non te n’è riuscita una

Annuncite acuta

Qualcuno la chiama annuncite acuta, altri la reputano una strategia mediatica, altri ancora pensano che si un modo per catturare voti e attenzioni, ché tanto dopo la gente si dimentica se quella promessa è stata mantenuta o no, vive sempre pensando che quell’annuncio sia realtà. Insomma, pensate quello che volete: sta di fatto che il premier Renzi si sta dimostrando straordinariamente scaltro e astuto. Non è da solo? C’è un’équipe che gli suggerisce le mosse? Chissà. Di sicuro, il premier nel settore auto sta stravincendo. Da quando è presidente del Consiglio, ci racconta che persegue due obiettivi: l’abolizione del Pubblico registro automobilistico, gestito dall’Automobile club d’Italia, e l’introduzione del reato di omicidio stradale per punire … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:22


Nessun commento Leggi tutto


5 agosto 2014

Ode a te, Carlo Cottarelli, che della scena politica sei l’unico personaggio a divertirmi

Cottarelli, Mr. Scimitarra

La politica italiana di oggi è profondamente noiosa. Ci sono persone arrivate lì per caso, messe lì perché hanno conoscenze importanti. Ci sono altri che ripetono una specie di lezioncina per le casalinghe sciocche: quattro parole in croce, due blande promesse, mezzo annuncio in tv e via così. Altri ancora sono andati a letto (quei 30 secondi, non di più) con il politico giusto al momento giusto. Il mondo dell’auto è uno “zoo” molto utile in questo senso: in Italia sta morendo. E i nostri eroi che ci governano, a turno, lo uccidono ancora di più affossandolo con tasse, accise, super-imposte. È un ambiente … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:04


1 commento Leggi tutto


10 luglio 2014

Un motivo in più per liberarsi dell’Aci e del Pra

Provvedimento senza senso

Con un provvedimento che farebbe arrossire i capi tribù dell’Africa centrale, è stata data una mazzata terribile al mercato auto italiano. In buona sostanza, ora è più difficile esportare dall’Italia le auto usate. Lo ha deciso il Pubblico registro automobilistico, Pra per i raffinati, gestito dall’Automobile club d’Italia, Aci per gli amici. Il tutto mentre si parla sempre più insistentemente di accorpamento Pra (Aci)-Motorizzazione.

Niente più radiazione per esportazione “preventiva”. Dal 14 luglio 2014, non sarà più possibile restituire le targhe e i documenti (carta di circolazione e certificato di proprietà) e cancellare i veicoli dal Pra senza la loro preventiva reimmatricolazione all’estero. Devi allegare, alla richiesta di radiazione, la fotocopia della carta di circolazione … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:17


64 commenti Leggi tutto


14 giugno 2014

Una donna ha politicamente abbattuto Berlusconi, la questione Aci può politicamente infastidire Renzi

Renzi, occhio all'Aci…

Prendiamo un uomo, un personaggio politico di spicco, e chiediamoci: quali sono gli elementi determinanti per la sua longevità politica? Le donne. Un’amante nella stanza ovale, un’escort a cui hai promesso mari e monti e alla quale invece regali una tartaruga di plastica (così da farla imbestialire), una ministra piuttosto gnocca che potrebbe fare una spietata concorrenza a quella mezza cosa che è tua moglie, un figlio illegittimo avuto da una cameriera che ti ha fregato. Genericamente, diciamo che una o più donne hanno politicamente abbattuto Berlusconi. Ma Renzi, sotto questo profilo, corre qualche rischio? A mio modesto avviso, no. È innamoratissimo di sua moglie. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:29


32 commenti Leggi tutto


5 giugno 2014

L’Unasca attacca l’Aci. E Renzi che fa?

Dove finiscono i soldi?

Un “più 24,82%” rispetto al 2012 alla voce “ricavi delle vendite e prestazioni” relative a “formalità, certificati e visure PRA” nel bilancio Aci del 2013  e un “meno 450mila pratiche”  effettuate al PRA.  Come è possibile questa contraddizione? Grazie al decreto che lo scorso anno ha previsto un aumento del 30 per cento delle tariffe delle pratiche  PRA, producendo ulteriori entrate all’Aci, che ha potuto chiudere l’ultimo esercizio con un avanzo di gestione pari a circa 20 milioni di euro, in controtendenza rispetto ai disavanzi registrati degli ultimi anni. “Un bel regalo, davvero – afferma Ottorino Pignoloni, segretario studi dell’Unasca, l’Associazione maggiormente rappresentativa in Italia delle autoscuole e degli studi di consulenza … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:07


4 commenti Leggi tutto


21 aprile 2014

Vita da automobilista italiano

Automobilista italiano: stritolato dai politici

La vita dell’automobilista italiano è così triste e misera che neppure il Fantozzi versione più sfigata. Esci di casa per andare a fare il pieno e ti ritrovi il carburante più caro d’Europa. E dove vanno a finire le tasse che paghi col carburante? Vanno nel portafogli dei politici. I quali non hanno nessunissima intenzione di abbassare le accise. Ma scherziamo?! Se le accise scendono, chi paga gli stipendi ai politici? Poi, ogni anno, devi ricordarti di pagare il bollo auto alla tua Regione. Che con cadenza biennale ti dirà: ci risulta che non hai pagato. Loro ci provano. Magari hai pagato, ma hai perso la ricevuta di pagamento, e … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 11:55


Nessun commento Leggi tutto