OmniAuto.it

Articoli Taggati con ‘ania’ (71 articoli)

19 giugno 2016

Rc auto: la relazione Ivass, che malinconia

 

Relazione Ivass sulla Rca: che noia

Relazione Ivass sulla Rca: che noia

Relazione Ivass (Istituto di vigilanza sulle assicurazioni) per il 2015, capitolo Rc auto. Che è il più scottante. È di una malinconia profonda. È triste. Pare scritta da una guardia di confine bulgara. Vediamo i punti che fanno piangere.

1) Da ottobre 2015, “è cessato l’obbligo di esporre sul veicolo il contrassegno di assicurazione che l’impresa di assicurazione doveva consegnare all’assicurato unitamente al certificato di assicurazione e alla restante documentazione contrattuale. Le Forze dell’ordine possono effettuare i controlli circa il rispetto dell’obbligo di assicurazione da remoto, consultando la Banca Dati delle coperture gestita dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e, anche qualora la copertura non sia rintracciata … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 16:56


Nessun commento Leggi tutto


7 dicembre 2015

C’è sempre una bella scusa per alzare le tariffe Rc auto

 

Rca, guai in vista

Rca, guai in vista

Calano gl’incidenti per via della crisi, si abbassano i risarcimenti, la Legge fatta dal Governo Monti sulle lesioni da colpo di frusta ammazza i rimborsi: e allora, le tariffe Rc auto scendono in maniera consistente? Niente da fare. A dimostrazione che serve un’autorità di controllo affinché i colossi assicurativi (si spartiscono la torta della Rca) si facciano davvero concorrenza. Non solo: adesso l’Ania (la Confindustria delle assicurazioni) passa all’attacco sul fronte lesioni.

“Nel mese di novembre, Insurance Europe (la Federazione degli assicuratori europei) ha pubblicato il Rapporto ‘European Motor Insurance Markets’ con l’analisi e gli andamenti tecnici della Rc auto nei Paesi europei”, spiega l’Ania. “I dati indicano che tra il 2005 … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 15:47


Nessun commento Leggi tutto


6 luglio 2015

L’Ania preme sul governo Renzi: come reagirà l’esecutivo alle pressioni delle lobby assicurative?

Incidenti: vogliono pagarli meno

L’Associazione delle assicurazioni in pressing sul governo Renzi. “Secondo i dati dell’Ivass riferiti al 4° trimestre dello scorso anno – dice l’Ania – gli italiani hanno pagato in media, per assicurare la propria autovettura, un premio (comprensivo di tasse e oneri parafiscali) pari a 475 euro, ossia 40 euro in meno rispetto allo stesso periodo del 2013. Nel complesso, gli italiani hanno risparmiato un miliardo e 300 milioni per assicurare un numero di veicoli rimasto pressoché invariato. Allungando il periodo di osservazione, il premio medio è sceso del 15% da marzo 2012 a marzo 2015. Sono risultati importanti, determinati dalla riduzione del costo dei risarcimenti, che è stata prontamente trasferita sui premi … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:16


Nessun commento Leggi tutto


25 gennaio 2014

Rc auto, disastro Governo Letta: ma tu guarda se mi tocca dare ragione all’Ania

Il decreto Rca del Governo Letta: disastro

Il decreto Destinazione Italia impone sconti Rca alle Assicurazioni. L’Ania (la Confindustria delle Assicurazioni) dice che questo va contro i princìpi comunitari, che prevedono la libertà tariffaria. Chi ha ragione? Mi duole dirlo. Ma il Governo Letta (e in particolare il ministero dello Sviluppo economico) ha combinato così tanti pasticci da dilettanti con il decreto Rca, che ad avere ragione è l’Ania. E mi faccio del male ad ammetterlo, visto che su questo blog combatto contro le lobby e a favore del cittadino.

Infatti, come ricorda la Carta di Bologna (le sigle che contestano il Governo Letta, guidate da Federcarrozzieri), con la fine del sistema delle tariffe amministrate in … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:51


Nessun commento Leggi tutto


22 gennaio 2014

Rc auto, decreto Destinazione Italia: la commissione Giustizia lo fa a pezzi

Il decreto Rca dopo la pettinata della commissione Giustizia

Mi vien da ridere. Il ministero dello Sviluppo economico ha partorito l’articolo 8 del decreto Destinazione Italia. Di che si tratta? Di regali alle Assicurazioni. E di un danno tremendo per i carrozzieri indipendenti. La riparazione viene data in mano alle Compagnie e ai loro carrozzieri fiduciari. Alla faccia della concorrenza e della libertà d’impresa. Poi arriva la commissione Giustizia, che distrugge, in un parere, l’articolo 8. Tu a chi credi? Al ministero dello Sviluppo economico, che fa i regali alle Assicurazioni? Oppure alla commissione Giustizia, che vuole rimettere le cose a posto? Vedi un po’ tu. Per farti un’idea, dice queste cose. A parlare è … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:49


1 commento Leggi tutto


20 gennaio 2014

Rc auto: non si scherza coi danni gravissimi

Altro regalo alle Assicurazioni in vista

L’Ania (Assicurazioni) sa che, con un’opera di lobbying adeguata, può sfondare: ha trovato terreno fertile in questi politicanti del Governo Letta.

Continua il dibattito sulla riforma delle Ra auto e sull’introduzione di nuovi parametri di riferimento per il calcolo del risarcimento in caso di sinistro stradale. Unica costante nella vicenda, però, sembra essere il tentativo di favorire la lobby delle Compagnie assicurative a spese dei contribuenti e delle vittime. Il Gruppo Pd, infatti, ha deciso di sposare l’emendamento presentato in Parlamento da Cna e le Confederazioni, tramite rete Imprese Italia che obbligherà i riparatori a concordare preventivamente il costo della riparazione con il perito assicurativo. È stata inoltre manifestata la volontà … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:08


Nessun commento Leggi tutto


16 gennaio 2014

Fossi nel Governo Letta, regalerei all’Ania anche un viaggio alle Bahamas, un monolocale a Parigi, un biglietto della lotteria e una maglietta autografata da Federer

Regalo, regalone, regalAnia

Il Governo Monti ha fatto un bel regalo all’Ania: colpo di frusta risarcibile solo dietro presentazione di esami strumentali. Il Governo Letta ha regalato all’Ania il risarcimento in forma specifica sostanzialmente obbligatorio, e l’abolizione della cessione del credito. L’Ania ha stravinto, grazie a un ministero dello Sviluppo economico che ha ceduto su tutta la linea. Eppure, l’Ania non è soddisfatta. Cosa vuole ancora? Adesso vado a dirvelo. Sappiate che è una strategia intelligente. È un’opera di lobbying da applaudire. L’Ania chiede cento per ottenere dieci. E ottiene. E vince. Perché la statura politica dei nostri politicanti è quella che è.

Dunque, “servono, da parte del Governo, più coraggio e una maggiore fiducia nelle … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:53


1 commento Leggi tutto


14 gennaio 2014

Rc auto, i sindacati che dovrebbero proteggere i carrozzieri: allora è meglio che i riparatori facciano da sé

Svegliati anche tu

In teoria, i sindacati dovrebbero difendere i lavoratori. Lo so che è teoria ottocentesca. Ma io dico quel che dovrebbe essere la realtà. Poi succede che il Governo Letta, su spinta del ministero dello Sviluppo economico (specie la senatrice Vicari), scriva il decreto Destinazione Italia. E che queste norme siano tutto quello che le Assicurazioni vogliono. Tanto da essere nominato decreto Destinazione Ania (la strapotente Confindustria delle Assicurazioni). Un decreto ammazza-carrozzieri, perché mette la riparazione nelle mani delle Compagnie, tagliando fuori i carrozzieri indipendenti. Dovrebbero pensarci i sindacati a proporre emendamenti utili per i carrozzieri. E invece succede l’incredibile. O meglio, quello che è incredibile in un Paese del Nord Europa. Ma … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:09


Nessun commento Leggi tutto


13 gennaio 2014

Articolo 8 del decreto Destinazione Italia: che orrore la Rc auto su misura per le Assicurazioni

Risarcimenti Rc auto: Italia allo sbando

Rc auto, c’è una mobilitazione in atto contro l’articolo 8 del decreto 145 (Destinazione Italia): ripropone con urgenza la necessità di garantire la tutela dei danneggiati di fronte allo strapotere delle Compagnie assicuratrici. Il mercato assicurativo, privo di concorrenza, lascia i consumatori alla mercé di un oligopolio dove tre colossi assicurativi si pappano il 70% della torta. In questo quadro, c’è un contrasto: da una parte, il record di utili che le imprese assicuratrici conseguono nel ramo Rc auto; dall’altra, la crisi dei 17.000 artigiani carrozzieri e con i tentativi di colpire le vittime della strada riducendo inammissibilmente i valori dei risarcimenti per le lesioni gravi e gravissime.

Le … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 10:09


3 commenti Leggi tutto


10 gennaio 2014

Rc auto, l’Assicurazione in Italia: una struttura che detta legge e sforbicia su tutto per macinare utili

La tua Compagnia, in ansia per il decreto Rc auto

Dicono che col decreto Destinazione Italia le Assicurazioni dovranno per forza concedere sconti agli automobilisti. Mi vien da ridere. È una barzelletta che viene data in pasto ai tg, i quali sparano questa immondizia in continuazione, con la complicità di molti quotidiani. La realtà è ben diversa. Per quanto riguarda la Rc auto, l’Assicurazione in Italia è una struttura che detta legge e sforbicia su tutto per macinare utili.

1) Molte Compagnie dimenticano di offrire la Rca base, e impongono la Rca con clausole in più.

2) Allo stesso modo, non esiste un contratto base cui si uniformino le Assicurazioni, così diventa impossibile fare un confronto … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


1 commento Leggi tutto