OmniAuto.it

Articoli Taggati con ‘berlusconi’ (8 articoli)

5 gennaio 2015

Berlusconi, Aci, Renzi: le manine misteriose che mettono e tolgono le leggi

Italia, serve razionalizzare

Spiega il Fatto quotidiano: la norma infilata da Palazzo Chigi nel decreto di attuazione della delega fiscale permetterà a Berlusconi, condannato a quattro anni e due di interdizione dai pubblici uffici nel processo per i diritti tv Mediaset, di chiedere al giudice di far decadere la sentenza perché il reato si è estinto. Una norma firmata da una mano ignota che potrebbe garantire l’agibilità politica a Silvio Berlusconi. Dieci giorni dopo l’ok del Consiglio dei ministri al decreto di attuazione della delega fiscale contenente l’ormai famoso articolo 19 bis che ha fatto scoppiare l’ennesima polemica sul governo, non è dato sapere chi abbia materialmente scritto e inserito la norma nel decreto. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 15:06


Nessun commento Leggi tutto


24 marzo 2011

Sotto il vestito, un’accisa di 2 cent? L’ultima… sfilata!

Sotto il vestito l'accisa campa

Post solo fotografico di un blogger birichino che fa un blog maledetto. Per saperne di vedi qui. Per email, ezio.notte at omniauto.it

di Ezio Notte @ 23:55


Nessun commento Leggi tutto


Benzina, cinema e Medusa Film di Berlusconi: io non ci credo

Chi l'ha fatta fuori dal vaso?!

Sintetizzo brutalmente il ragionamento di Pasquale Della Torca su Affaritaliani.it (articolo di giornalismo intelligente, niente a che vedere con le oscenità che infestano Internet).

1) “La casa cinematografica Medusa e il Teatro Manzoni in Milano fanno parte del portafoglio Mediaset, cioè di Fininvest, cioè di Silvio Berlusconi”.

2) Arriva l’accisa sulla benza di 2 cent/litro per il cinema.

3) “La nuova accisa sui carburanti per autotrazione finanzierà il Fus, il Fondo unico per lo spettacolo, cioè il meccanismo che il governo utilizza per intervenire nei settori dello spettacolo”.

4) “La decisione del Consiglio dei ministri insomma assume le vesti di una piccola legge ad personam”.

5) “In questa vicenda il Presidente del Consiglio si macchia di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:48


Nessun commento Leggi tutto


29 novembre 2010

Bollo auto: la brutta fine delle tredicesime

Ae, Agenzia delle tue entrate

Poveri automobilisti: il bollo per la proprietà della macchina non se lo leveranno mai dalle scatole. L’idea di Berlusconi in campagna elettorale era ottima: via il bollo gradualmente. È vero che poi sono sopraggiunti temi ben più importanti per il premier, però di quella promessa non s’è sentito più nulla. E così una parte della tredicesima, già impegnata per altre tasse e per i mutui vari, verrà sbranata dal bollo auto (un’imposta che finisce nelle casse della Regione).

La soluzione poteva essere quella di alzare il prezzo della benzina: i soldi in più venivano girati alle Regioni, che perdevano l’entrata del bollo. Oppure pagare in base all’uso della vettura: più guidi, più spendi.

Macché. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:03


Nessun commento Leggi tutto


18 novembre 2009

Alcol e guida: Beppe Grillo ha toppato

Grillo: un post sulla guida in stato d'ebbrezza

Grillo: un post sulla guida in stato d'ebbrezza

C’è un Governo che sta per dare una stretta alla guida in stato d’ebbrezza, introducendo la tolleranza zero per i neopatentati (non potranno bere neppure un goccio d’alcol prima di mettersi al volante). Ci sono le istituzioni e diverse associazioni che combattono la loro lotta a favore della sicurezza stradale e contro la “bevutina” di alcol del guidatore. Siamo bombardati da drammatici episodi quasi quotidiani di incidenti stradali gravi causati dall’alcol. In questo contesto, Beppe Grillo (che ama andare controcorrente) dice la sua sulla guida in stato d’ebbrezza. Toppando di brutto.

Sostiene infatti il comico genovese:

“L’Italia è un Paese di straordinaria follia. Se corrompi … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 01:00


3 commenti Leggi tutto


16 novembre 2009

Paghi la tassa di proprietà in base a quanto usi l’auto: evviva il bollo “tulipano”

Bollo olandese: esempio da seguire

Bollo "tulipano": esempio da seguire

L’Olanda sta lavorando a un progetto molto interessante, che dovrebbe vedere la luce nel 2012. Si tratta di un bollo (tassa di proprietà dell’auto) che si paga in proporzione a quanto si usa la macchina: più la guidi, più salato sarà il tributo. Obiettivo, far sì che gli automobilisti usino il loro veicolo in modo più intelligente (quando e dove c’è meno traffico).

Ma questo “nuovo bollo”, che noi ribattezziamo bollo “tulipano”, è anche un metodo per sanare una grave ingiustizia: attualmente, chi usa la vettura per 2.000 chilometri l’anno paga una tassa di proprietà della macchina identica a chi macina 30.000 chilometri annui. Col bollo basato sul tempo di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:36


Nessun commento Leggi tutto


3 ottobre 2009

Senza incentivi l’auto muore. Parola di americano

Auto: senza incentivi, sono guai

Auto: senza incentivi, sono guai

C’era una volta il programma di incentivi “cash for clunkers”: denaro per catorci da sbattere nel gabinetto. In America, se rottamavi un’auto e ne compravi una a basso impatto ambientale, potevi spendere molto meno rispetto al listino originario. È stato invertito il trend negativo che durava dall’ottobre del 2007. In agosto s’è registrato un +1% rispetto allo stesso mese del 2008: nel computo dei quasi 1,3 milioni di veicoli venduti, dovete inserire sia auto sia truck (pick-up, Suv e monovolume).

Chi parla di risultato modesto non ci capisce granché di economia: se arrivi a un +1% mentre tutti crepano, allora hai ottenuto un risultato eccezionale.

Il fatto è che il programma … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 17:13


1 commento Leggi tutto


28 settembre 2009

Ci scusi presidente Berlusconi, Le dice niente la parola bollo?

bollo

Bollo auto, la tassa eterna?

Il Milan a pezzi. Gli attacchi per le feste di Villa Certosa. Sky in pressing asfissiante. La crisi e tutti che chiedono soldi e finanziamenti per campare. Le Case automobilistiche che invocano incentivi prospettando – in loro assenza – una caduta dei livelli occupazionali. Le preoccupazioni del premier sono numerose. Adesso ci mettiamo anche noi a dare fastidio. D’altronde, questo è uno dei compiti di Automobilista.it. Eccoci alla questione, presidente. Lei di sicuro rammenterà la promessa – fatta in campagna elettorale – di cancellare gradualmente il bollo auto: qui (maledizione, Google è una memoria storica spietata!). Quella tassa che, assieme alle altre, strangola ingiustamente gli automobilisti italiani.

Oggi, a distanza di mesi, ci permettiamo … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 01:55


2 commenti Leggi tutto