OmniAuto.it

Articoli Taggati con ‘cina’ (5 articoli)

29 ottobre 2011

La Cina si pappa pure Saab: questi ci faranno a pezzi

Saab cinese: l'impero si allarga

Una Casa automobilistica ci mette decenni per arrivare a una conoscenza tecnologica di primissimo livello. La Saab, in particolare, è un pozzo di know how sulla sicurezza, oltreché sul del design e in parte sui motori. Poi arrivano i cinesi e in un quarto d’ora, dopo aver firmato un assegno di 100 milioni di euro, si pappano la Saab. E tutta la sapienza del Costruttore svedese. Un sorso di sapere rapidissimo, a confronto delle salite terribili che hanno dovuto affrontare i manager e gli operai Saab in decenni.

Così la Cina, dopo Volvo, si succhia la Svezia. Stavolta tutto va in mano a un’azienda che si chiama Pang Da.

A prescindere dai comunicati … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 15:21


Nessun commento Leggi tutto


29 novembre 2010

Il boom del mercato auto cinese: magari è una fortuna…

Travolgente Cina: pro e contro…

La Cina fa paura. In espansione costante e impetuosa, ha un mercato auto interno che non conosce confini: siamo addirittura a +25% nel 2010 sul 2008, con 17 milioni di veicoli. Una roba mostruosa.

C’è chi teme per le risorse energetiche e ambientali del pianeta: la Cina succhia petrolio e sporca l’aria, conoscendo poco forme energetiche alternative. Però, a pensarci bene, questa crescita irrefrenabile del mercato interno è anche una fortuna per le Case europee, coreane, giapponesi.

1) La Cina, finché deve sfamare il mercato interno, non ha tempo per fare capolino in Europa né in America, se non sporadicamente e con gravi ritardi.

2) Le stesse Case occidentali vanno a caccia di clienti in … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:30


Nessun commento Leggi tutto


Cina e crash test: bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?

Migliora, ma…

Alla più recente sessione di crash test Euro NCAP, la cinese Landwind CV9 ha preso due stelle, su un massimo di cinque. Quella macchina è un mix tra un’Opel Antara vecchia generazione e un moderno Isuzu Trooper. Ci sono due modi per valutare questa prova d’urto della monovolume orientale.

1) I cinesi, in fatto di sicurezza, sono indietro mille anni. Faranno pure auto a basso costo, ma quando un’altra auto ti viene addosso, devi solo farti il segno della croce.

2) I cinesi avanzano in maniera impetuosa: dopo il disastro della prima Landwind testata anni fa, e dopo il pessimo risultato della Geely nel crash dal Latin NCAP, Landwind CV9 merita due stelle. Siamo all’inizio e crescerà.

Noi … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:10


Nessun commento Leggi tutto


26 agosto 2010

La Cina, mai così vicina

Una codina in Cina

Mica è solo l’Italia ad avere infrastrutture arretrate e a morire di traffico. Per conferma, andate sul sito dell’Anas (il gestore della rete stradale ed autostradale italiana di interesse nazionale): c’è una notizia sulla Cina. “Cina, 100 km di coda bloccano l’autostrada da 9 giorni. Le autorità governative non si aspettano di smaltire la coda prima di un mese. Una maxi-coda di oltre cento chilometri sull’autostrada che collega Pechino al Tibet ha paralizzato una delle principali arterie del Paese con migliaia di automobilisti che sono in coda ormai da nove giorni, e le autorità che non si aspettano di smaltire la coda prima di un mese. Lo riportano i media locali. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 06:17


Nessun commento Leggi tutto


16 gennaio 2010

La ruota della Cina vi terrorizza?

Dalla Grande Muraglia cinese alla... grande paura?

Dalla Grande Muraglia cinese alla… grande paura della Cina?

Su AutoPro di dicembre 2009/gennaio 2010, abbiamo letto un articolo molto interessante: “Così la ruota fa crack”, del collega Roberto Boni. Argomento, i cerchioni che provengono dalla Cina, costano pochissimo e fanno paura alla concorrenza occidentale. Il guaio è che spendi nulla, pensando di comprare pezzi identici a quelli originali, ma la sicurezza viene pregiudicata da quel cerchione cinese.

Infatti, a parte questioni formali (codici sbagliati o assenti che non consentono di risalire al Produttore), i cerchioni made in China hanno dimensioni fuori tolleranza, non superano le prove di resistenza e si rompono, come ha provato AutoPro.

Premessa: nulla c’entra che siano prodotti in Cina. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento Leggi tutto