OmniAuto.it

Articoli Taggati con ‘figisc’ (12 articoli)

26 gennaio 2013

Angoscia prezzo carburante

Benzina, ansia pieno

Vediamo cosa dice la Figisc (sindacato gestori) a proposito dei prezzi benzina. Si prevede una sostanziale stabilità dei prezzi: la quotazione del greggio è risalita rispetto allo scorso fine settimana, nonostante un apprezzamento del cambio euro/dollaro, attestandosi sugli 85 euro/barile rispetto agli 83 dello scorso venerdì. A determinare i prezzi alla pompa sono, tuttavia, le quotazioni internazionali del Mediterraneo dei prodotti ‘finiti’ (benzina e gasolio), le cui dinamiche hanno registrato nell’arco della settimana aumenti nell’ordine complessivo di ben +2,9 cent/litro per la benzina e di +1,1 cent/litro per il gasolio. Rispetto a queste diminuzioni i prezzi alla pompa da venerdì scorso sono aumentati con una variazione di +0,8 cent/litro per la benzina e di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:17


Nessun commento Leggi tutto


18 dicembre 2012

Benzina, Italia ko

Dramma benzina

Benzinai: dice il sindacato Figisc che lo sciopero del 12 e del 13 dicembre 2012 e la manifestazione tenutasi a Roma nella prima giornata di chiusura hanno rappresentato una grande prova di compattezza e di orgoglio della categoria. Ma i problemi ovviamente restano. Si dice che serve più concorrenza. Sarà, ma i gestori stanno morendo di concorrenza senza regole e a uso dei più forti. In una totale assenza di prospettive strategiche e una spasmodica ricerca unicamente di residue nicchie di rendita, sono state scaricate pesantemente sulla sua parte più debole tutte le contraddizioni del mercato, intaccando oltre ogni limite margini e condizioni contrattuali al limite … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:13


Nessun commento Leggi tutto


8 dicembre 2012

Gestori benzina: e sciopero sia

Rivendicazioni condivisibili

Gestori di benzina su tutte le furie: le accise danneggiano loro per primi, con numerosi automobilisti che pensano siano proprio i gestori a fare la cresta. I mega sconti li hanno uccisi, chi abita vicino al confine se ne va fuori a fare il pieno, le compagnie fanno il bello e cattivo tempo coi contratti. Sono una categoria da difendere, con cui condividere le battaglie.

Al termine dell’incontro tenuto con il sottosegretario De Vincenti, le organizzazioni di categoria dei gestori hanno confermato lo sciopero nazionale dei gestori già proclamato per il 12 e 13 dicembre prossimi, sia su rete ordinaria che autostradale.

“Abbiamo illustrato tutte le … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


7 dicembre 2012

Gestori benzina autostrade: infuriati

Gestori imbestialiti

Ecco l’appello alla mobilitazione compatta di un gestore autostradale, che chiede l’anonimato. Peccato, ma pubblico comunque.

“Negli ultimi anni vi è stata una radicale trasformazione del nostro lavoro; i cambiamenti non sono ancora terminati e anzi si susseguono a velocità sempre maggiore: chi di noi riteneva, dopo aver superato l’allora battaglia campale del 2002 – avvento delle società concessionarie – che nulla avrebbe potuto più intaccare la certezza della nostra professione, ahimé si sbagliava. Oggi, più di allora, corriamo il rischio di veder stravolto il nostro modo di lavorare o, peggio ancora, il venir meno della nostra stessa professione se non con marginalità risibili in relazione adimpegno … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 12:24


Nessun commento Leggi tutto


27 novembre 2012

Benzina cara, i gestori non c’entrano

Automobilista stritolato

Caro-benzina, è errato imputare l’ultimo aumento di accise (pari a +0,42 cent/litro in data 11 agosto 2012) alla stabilizzazione del bonus fiscale dei gestori. La strutturalità del bonus è coperta finanziariamente solo dai commi 4 e 6 dell’articolo 34 della legge 183/2011: a fronte di fabbisogni per 41 milioni di euro nel 2012 (24 erano già coperti dal milleproroghe 2011) a far data dal 1° gennaio 2012 l’aumento di accisa fu pari a 0,001 euro/litro, aumentati a – e non di – 0,0015 dal 1° gennaio 2013 per fabbisogni stimati nel 2013 pari a 65 milioni di euro. Altra cosa sono i 65 milioni di euro finanziati con l’aumento dell’11 agosto, in forza di quanto … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento Leggi tutto


12 novembre 2012

Benzina: carte elettroniche di pagamento? Un incubo

Carte elettroniche: inferno alla pompa

“La gratuità delle carte di pagamento per il rifornimento di carburanti sino a un importo inferiore ai 100 euro è da un anno legge dello Stato, e da un anno il sistema bancario e i gestori della moneta elettronica stanno eludendo tale norma, imponendo agli esercenti del settore oneri indiretti progressivamente crescenti: una commedia infinita, in cui il benzinaio è ogni volta minacciato di interruzione del servizio se non si piega all’ennesima richiesta di aumento”: parole di Luca Squeri, presidente Figisc  (federazione gestori impianti distribuzione carburanti Confcommercio). E ancora: “Nonostante diversi tentativi di confronto e mediazione tra le parti, non si è … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:04


Nessun commento Leggi tutto


8 settembre 2012

Benzina, agonia continua

Benzina, sostanziale stabilità

Cosa attendersi alla pompa nei prossimi giorni? Sentiamo Luca Squeri, presidente Figisc (sindacati benzina). “La quotazione del greggio è leggermente diminuita rispetto allo scorso fine settimana, attestandosi sugli 89 euro/barile. L’andamento del greggio non ha trovato conferma nelle dinamiche dei prodotti raffinati: le chiusure del mercato internazionale dei prodotti finiti Platt’s di questa settimana hanno fatto registrare, infatti, un incremento di 1,6 eurocent/litro per la benzina e di circa 0,6 per il gasolio. I prezzi interni da venerdì scorso sono rimasti fermi sia per la benzina che per il gasolio. In un mese esatto (dal 7 agosto) i prodotti finiti sono aumentati sul mercato internazionale di 3,9 (benzina) e di 4,1 (gasolio) centesimi/litro (con … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 01:40


Nessun commento Leggi tutto


22 luglio 2012

Prezzi benzina, schiaffi in arrivo

Paga e taci

Non c’è nulla da fare, l’italiano è destinato a soffrire quando va a fare benzina. Passata l’illusione di un piccolo ribasso alla pompa, lo scontone di turno viene risucchiato dai rincari dei mercati. Luca Squeri, presidente nazionale Figisc (gestori) per i prossimi giorni prevede una ulteriore salita dei prezzi: la quotazione del greggio è aumentata considerevolmente, portandosi da 82 a quasi 89 euro/barile. Gli aumenti del greggio hanno trainato, sia pure in maniera diversa, anche i prodotti raffinati: le chiusure del mercato internazionale dei prodotti finiti Platt’s di questa settimana hanno fatto registrare un rialzo di 2,4 eurocent/litro per la benzina e di circa 4,8 per … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento Leggi tutto


15 luglio 2012

Benzina: come siamo messi a prezzo?

Caro-benzina: incubo

Ecco la previsione di Luca Squeri, presidente di Figisc (gestori di benzina): “La quotazione del greggio – anche con i dati di ieri – è aumentata, portandosi da 79 ad oltre 82 euro/barile. Gli aumenti del greggio hanno trainato, sia pure in misura diversificata, anche i prodotti raffinati: le chiusure del mercato internazionale dei prodotti finiti Platt’s di questa settimana hanno fatto registrare un rialzo di 0,7 eurocent/litro per la benzina e di circa 3,0 per il gasolio. I prezzi interni sono aumentati da venerdì scorso di 0,024 euro/litro per la benzina e di 0,023 euro/litro per il gasolio. Le tendenze del mercato internazionale … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 12:56


Nessun commento Leggi tutto


1 dicembre 2011

La guerra del bancomat: se fai benzina, non potrai usarlo

NON pago Bancomat

Si scatena la furia della Figisc (gestori carburante). Il motivo? La Legge di stabilità 2012 prevede la gratuità per venditore ed acquirente delle transazioni inferiori a 100 euro in moneta elettronica nel circuito della distribuzione dei carburanti dal 1° gennaio 2012. E il sistema bancario ha reagito subito: ha inviato disdetta a tutti i benzinai dei contratti che regolano questo tipo di pagamento.

Risultato: dal 1° gennaio, per i consumatori non sarà possibile usufruire di quanto previsto da una legge approvata dal Parlamento nazionale, ma sarà impossibile fare rifornimento con un bancomat o una carta di credito.

Ecco la controreazione della Figisc alle disdette dei contratti che regolano l’uso della moneta elettronica: ha scritto al Governo … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:27


Nessun commento Leggi tutto