OmniAuto.it

Articoli Taggati con ‘governo’ (40 articoli)

27 ottobre 2014

Renzi, in materia di auto non te n’è riuscita una

Annuncite acuta

Qualcuno la chiama annuncite acuta, altri la reputano una strategia mediatica, altri ancora pensano che si un modo per catturare voti e attenzioni, ché tanto dopo la gente si dimentica se quella promessa è stata mantenuta o no, vive sempre pensando che quell’annuncio sia realtà. Insomma, pensate quello che volete: sta di fatto che il premier Renzi si sta dimostrando straordinariamente scaltro e astuto. Non è da solo? C’è un’équipe che gli suggerisce le mosse? Chissà. Di sicuro, il premier nel settore auto sta stravincendo. Da quando è presidente del Consiglio, ci racconta che persegue due obiettivi: l’abolizione del Pubblico registro automobilistico, gestito dall’Automobile club d’Italia, e l’introduzione del reato di omicidio stradale per punire … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:22


Nessun commento Leggi tutto


6 febbraio 2014

Rc auto, la vergogna del disegno di legge e il bombardamento mediatico dello sconto

Furbata all'italiana

A fine dicembre 2013, il ministero dello Sviluppo economico partorisce un obbrobrio: è l’articolo 8 del decreto Destinazione Italia. Ossia, un regalo alle Assicurazioni. In quell’articolo 8, trovi tutto quello che le Compagnie hanno chiesto per anni. Una norma che fa fuori i 17.000 carrozzieri indipendenti, e calpesta i diritti al risarcimento degli automobilisti. Ma l’articolo 8 è così osceno che accadono due fatti.

1) Federcarrozzieri guida la rivolta sul web, e il fronte dei riparatori indipendenti sfonda a livello mediatico. Si crea la Carta di Bologna, cui aderiscono Federcarrozzieri, Associazione familiari vittime della strada, Sindacato italiano specialisti in medicina legale e delle assicurazioni, Assoutenti, Comitato unitario patrocinatori stragiudiziali Italiani, Organismo unitario dell’avvocatura, Unione … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:00


7 commenti Leggi tutto


5 febbraio 2014

Rc auto: un poker di politici per credere in un’Italia che tenda al Nord Europa

Poker vincente

Ci sono politici che sono contro la libertà e la concorrenza, e che vogliono mettere il settore Rca nelle mani delle Assicurazioni, scaraventando l’Italia verso l’Africa centrale. E poi ci sono politici per credere in un’Italia che tenda al Nord Europa. Mi riferisco a Marco Di Stefano (Pd), Antonio Boccuzzi (Pd), Andrea Colletti (M5S) e Daniele Pesco (M5S). Che con il loro pressing in Parlamento e con le loro incursioni, sono riusciti – assieme alla Carta di Bologna – a far vincere gli automobilisti, i danneggiati, i carrozzieri indipendenti (il cui futuro sarebbe stato a rischio se fosse stato approvato l’articolo 8 del decreto Destinazione Italia).

I grillini non stanno nella pelle: “Nell’articolo 8 … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:38


Nessun commento Leggi tutto


4 febbraio 2014

Rc auto: devastazione in arrivo

La futura Rca

Il decreto Destinazione Italia devasta la Rca, consegnando (legati mani e piedi) gli automobilisti e i carrozzieri indipendenti alle Assicurazioni, su un tavolo d’argento, con sopra le rose profumate. Come ricordano le sigle della Carta di Bologna, l’attuale scenario del mercato assicurativo è privo di  concorrenza, con una situazione di oligopolio dove tre grandi gruppi assicurativi si dividono quasi il 70% del mercato Rca. Cercando di massimizzare i propri profitti. In questo quadro contrasta clamorosamente il record di utili che le imprese assicuratrici conseguono nel ramo Rc Auto con la crisi dei diciassette mila artigiani carrozzieri e con i tentativi di colpire le vittime della strada riducendo i valori dei risarcimenti per … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


1 febbraio 2014

Omicidio stradale: il Governo riuscirà a smuovere il suo encefalogramma piatto?

Sicurezza stradale: il sonno del Governo

Sulla Rca, il Governo sta facendo disastri: solo regali alle Compagnie. In materia di sicurezza stradale, c’è la morte nera in vista. Fatta eccezione per il ministero dei Trasporti che diffonde comunicati e foto con la nuova patente di plastica, utile come il ghiaccio in Alaska, l’Esecutivo è nullo. Intanto, il ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri, ha ricevuto presso il suo ufficio in Via Arenula la presidente dell’Associazione vittime strada Giuseppa Cassaniti, la quale ha consegnato 30.000 firme per sostenere la proposta di legge per l’inasprimento delle pene nei casi di omicidio stradale senza istituire una figura autonoma di reato.

Risposta? Pare che il ministro della Giustizia abbia convenuto … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 19:24


Nessun commento Leggi tutto


27 gennaio 2014

Rc auto, disastro Governo Letta: il casino dei testimoni

Testimoni degli incidenti: caos

Il decreto Destinazione Italia prevede un giro di vite contro i testimoni facili degli incidenti. Il Governo Letta (e in particolare il ministero dello Sviluppo economico) ha combinato un bel casino. Infatti, come ricorda la Carta di Bologna (le sigle che contestano il Governo Letta, guidate da Federcarrozzieri), l’estensore della norma, che ha vietato l’assunzione nel processo di testi “non identificati” nella richiesta danni, è andato ben oltre i desideri degli ispiratori non comprendendo le reali esigenze del settore assicurativo. È noto che nel sistema del risarcimento diretto, l’istruttoria avviene in via telematica tra imprese che si scambiano tra loro la versione dei fatti e quando la stessa non risulta compatibile … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


25 gennaio 2014

Rc auto, disastro Governo Letta: ma tu guarda se mi tocca dare ragione all’Ania

Il decreto Rca del Governo Letta: disastro

Il decreto Destinazione Italia impone sconti Rca alle Assicurazioni. L’Ania (la Confindustria delle Assicurazioni) dice che questo va contro i princìpi comunitari, che prevedono la libertà tariffaria. Chi ha ragione? Mi duole dirlo. Ma il Governo Letta (e in particolare il ministero dello Sviluppo economico) ha combinato così tanti pasticci da dilettanti con il decreto Rca, che ad avere ragione è l’Ania. E mi faccio del male ad ammetterlo, visto che su questo blog combatto contro le lobby e a favore del cittadino.

Infatti, come ricorda la Carta di Bologna (le sigle che contestano il Governo Letta, guidate da Federcarrozzieri), con la fine del sistema delle tariffe amministrate in … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:51


Nessun commento Leggi tutto


15 gennaio 2014

Rc auto, divieto di cessione del diritto al risarcimento: pasticcio dei sindacati

Colpiti da fuoco amico!

I sindacati propongono emendamenti al decreto Destinazione Italia, nella parte relativa alla Rca. È come se i carrozzieri fossero colpiti dal fuoco amico.

“1. L’impresa di assicurazione ha la facoltà di prevedere, in deroga agli articoli contenuti nel libro quarto, titolo I, capo V, del codice civile, all’atto della stipula del contratto di assicurazione e in occasione delle scadenze successive, che il diritto al risarcimento dei danni derivanti dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti non sia cedibile a terzi senza il consenso dell’assicuratore tenuto al risarcimento. La cessione del credito derivante dal diritto al risarcimento del danno causato dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti non può … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


3 commenti Leggi tutto


14 gennaio 2014

Rc auto, i sindacati che dovrebbero proteggere i carrozzieri: allora è meglio che i riparatori facciano da sé

Svegliati anche tu

In teoria, i sindacati dovrebbero difendere i lavoratori. Lo so che è teoria ottocentesca. Ma io dico quel che dovrebbe essere la realtà. Poi succede che il Governo Letta, su spinta del ministero dello Sviluppo economico (specie la senatrice Vicari), scriva il decreto Destinazione Italia. E che queste norme siano tutto quello che le Assicurazioni vogliono. Tanto da essere nominato decreto Destinazione Ania (la strapotente Confindustria delle Assicurazioni). Un decreto ammazza-carrozzieri, perché mette la riparazione nelle mani delle Compagnie, tagliando fuori i carrozzieri indipendenti. Dovrebbero pensarci i sindacati a proporre emendamenti utili per i carrozzieri. E invece succede l’incredibile. O meglio, quello che è incredibile in un Paese del Nord Europa. Ma … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:09


Nessun commento Leggi tutto


13 gennaio 2014

Articolo 8 del decreto Destinazione Italia: che orrore la Rc auto su misura per le Assicurazioni

Risarcimenti Rc auto: Italia allo sbando

Rc auto, c’è una mobilitazione in atto contro l’articolo 8 del decreto 145 (Destinazione Italia): ripropone con urgenza la necessità di garantire la tutela dei danneggiati di fronte allo strapotere delle Compagnie assicuratrici. Il mercato assicurativo, privo di concorrenza, lascia i consumatori alla mercé di un oligopolio dove tre colossi assicurativi si pappano il 70% della torta. In questo quadro, c’è un contrasto: da una parte, il record di utili che le imprese assicuratrici conseguono nel ramo Rc auto; dall’altra, la crisi dei 17.000 artigiani carrozzieri e con i tentativi di colpire le vittime della strada riducendo inammissibilmente i valori dei risarcimenti per le lesioni gravi e gravissime.

Le … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 10:09


3 commenti Leggi tutto