OmniAuto.it

Articoli Taggati con ‘incidenti auto’ (3 articoli)

23 giugno 2012

Flop controlli elettronici

Incidenti Italia, disastro

Carissimi autovelox e Tutor,

nel 2011, sulla base di una stima preliminare, si sono verificati in Italia 205.000 incidenti stradali con lesioni a persone. Il numero delle vittime è pari a 3.800, mentre i feriti ammontano a 292.000. Rispetto al 2010, si riscontra un calo del numero degli incidenti con lesioni a persone
 (-3,%) e dei feriti (-3,5%). La riduzione del numero dei morti è ancora più consistente (-7,1%).

L’indice di mortalità (ovvero il rapporto tra numero dei morti e numero degli incidenti con lesioni moltiplicato 100) è pari, nel 2011, a 1,85, in lieve diminuzione rispetto al valore registrato nel 2010 (1,93).

L’indice di mortalità (valori per 100 incidenti) secondo la localizzazione dell’incidente, basato sulla … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:34


Nessun commento Leggi tutto


29 luglio 2009

Codice della strada: che caos

272562772_f1e884bc3bGli automobilisti non ci capiscono più niente. A furia di leggere su certi giornali e di sentire su diversi tg che il Codice della strada è stato modificato, saranno indotti a pensare che ogni giorno è avvenuta una variazione a qualche articolo del Codice stesso. In realtà, appena trapelava qualche novità (seppure dai contorni tutti da definire), questa veniva subito data in pasto a lettori e telespettatori. Per fare un po’ di chiarezza, Automobilista.it cerca di sintetizzare quanto sta accadendo in materia di leggi della circolazione stradale.

Anzitutto, c’è la Legge 15 luglio 2009, numero 94, che modifica il Codice. È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale numero 170 del 24 luglio ed entrerà in vigore l’8 agosto. Ora viene punito con la … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:36


Nessun commento Leggi tutto


28 giugno 2009

Al nostro segnale, delirate

Secondo l’ultimo rapporto dell’Unione Europea, in Italia i morti sulle strade sono diminuiti del 33% dal 2001 al 2008. Meglio della media dei Paesi EU, che s’è attestata al -29%. Eppure, coi segnali stradali che vediamo ogni giorno, non ci sarebbe da aspettarsi una riduzione della mortalità così forte.

Infatti, un recente studio conferma che, in Italia, siamo al delirio. Addirittura due cartelli permanenti su tre non sono in regola con il Codice della strada e la quasi totalità dei segnali temporanei è inadeguata: in quest’ultimo caso, si parla di quei cartelli a fondo giallo, piazzati spessissimo alla carlona, storti, rovinati, sballottati. È quanto emerso durante il convegno “Dalla malasegnaletica alle buone pratiche”, organizzato da Assosegnaletica (Associazione italiana segnaletica stradale aderente a Confindustria) e Federmobilità (Associazione nazionale che riunisce i … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:40


Nessun commento Leggi tutto