OmniAuto.it

Articoli Taggati con ‘pec’ (5 articoli)

2 maggio 2010

Posta elettronica certificata: preziosa per l’automobilista? Sarà. Ma anche per la Pubblica amministrazione…

PECcato che siamo scettici

PECcato che siamo scettici

Ci piace quando lo Stato italiano annuncia che fa qualcosa per noi. Sarà il nostro spirito italico, ma – un po’ nello stile dei personaggi interpretati dall’immenso Alberto Sordi – cerchiamo di scovare possibili fregature. Per quanto riguarda una delle più recenti soluzioni proposte dallo Stato per facilitarci l’esistenza, c’è la Posta elettronica certificata. Che è gratuita e ci fa comunicare con la Pubblica amministrazione. E che, in teoria, potrebbe anche agevolare la vita dell’automobilista. Ma è tutto oro quel che luccica? Sottoponiamo tre questioni alla vostra cortese attenzione.

a) La Pec invia e riceve. Se lo Stato mi dà la Pec solo per inviare, io sono ben felice, come automobilista. Faccio … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 15:43


1 commento Leggi tutto


Posta elettronica certificata: uno strumento utile per l’automobilista? PECcato che ci siano tre lati oscuri…

PECcato che non ci entusiasmi

PECcato che non ci entusiasmi

Posta elettronica certificata: in funzione di una sua possibile utilità per l’automobilista, analizziamo insieme tre lati oscuri della Pec. Magari qualcuno saprà illuminare noi di Automobilista.it

a) Ci pare d’aver capito che il messaggio è dato per ricevuto nel momento in cui lo riceviamo, e non quando (e se) lo leggiamo effettivamente. Ergo, la casella Pec va consultata costantemente. Anzi, ossessivamente. Altrimenti, corri il rischio di dimenticarti un qualche adempimento. Esempio: ti arriva una multa via Pec; non apri la Pec per 65 giorni; dovrai pagare il doppio della sanzione originaria, perché sono trascorsi più di 60 giorni dalla notifica, e perderai il diritto di fare ricorso al Giudice di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 15:26


2 commenti Leggi tutto


1 maggio 2010

Posta elettronica certificata: per un automobilista, vediamo tre svantaggi

PECcato che non ci convinca

PECcato che non ci convinca

La Pec, Posta elettronica certificata, a nostro giudizio presenta tre svantaggi per l’automobilista.

a) Se tu ottieni un indirizzo di Pec, Posta elettronica certificata, devi poi sapere che la data di notifica del file depositato coincide esattamente con la data del deposito: se sei un automobilista, questo potrebbe essere uno svantaggio. Infatti, saresti costretto a consultare in modo ossessivo la Pec per verificare l’arrivo di messaggi.

b) Ti arriva una multa da Codice della strada via Pec. Non controlli i messaggi per due mesi, e scatta il raddoppio della sanzione. Inoltre, perdi il diritto a fare ricorso contro la multa al Giudice di pace o al Prefetto.

c) Potresti sbagliare e cancellare … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 12:25


4 commenti Leggi tutto


30 aprile 2010

Posta elettronica certificata: PECcato che magari è un boomerang per l’automobilista

Un PECcato non aprire la PEC?

Pec: no ai boomerang!

Noi di Automobilista.it abbiamo un serio dubbio: che tutto sommato questa famosa Posta elettronica certificata serva a tutti, ma non a chi ha un’auto. Anzi, potrebbe addirittura essere deleteria per gli automobilisti. Magari se gli addetti del ministero ci leggono, sapranno dare risposte nei commenti.

Il nostro timore, infatti, è che un automobilista, una volta ottenuta questa Posta elettronica certificata, sia poi “costretto” a leggere le mail con una certa frequenza. O comunque sia “obbligato” a non lasciare morire lì la Pec, come fosse un indirizzo di posta qualsiasi. Volete un esempio di boomerang? Seguiteci in basso.

Se ricevete una multa nella cassetta delle lettere, avete 60 giorni per pagarla. Ma … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:36


6 commenti Leggi tutto


28 aprile 2010

Posta elettronica certificata: PECcato che non funziona

PECcato, riprova: sarai più fortunato

PECcato, riprova: sarai più fortunato

Adorabile Italia. Ineguagliabile Paese. Siamo riusciti pure a non far funzionare la PEC, Posta elettronica certificata, un sistema di posta elettronica con valenza legale: garantisce  l’avvenuta spedizione e ricezione del messaggio. In teoria, sarebbe utile anche all’automobilista: ricorsi, richieste all’Aci, pratiche burocratiche.

Ieri l’abbiamo provata, ma c’è stato un blocco delle Rete: vedi in foto il messaggio che appariva. Mi dicono dalla regìa che sia normale: tante connessioni dovute alla curiosità. Capisco. Com’era normale spendere una botta di miliardi per Italia.it, portale nazionale del turismo, che poi s’è rivelato un flop…

di Ezio Notte @ 07:12


1 commento Leggi tutto