OmniAuto.it

Articoli Taggati con ‘roma’ (11 articoli)

4 novembre 2011

Cartelloni pubblicitari abusivi: la spia del degrado dell’Italia

Tutto in nome del quattrino

Un tizio è morto a Roma: è andato a sbattere contro un cartellone pubblicitario abusivo, che gli ha tagliato la gola. Ma è solo un caso. No, un momento, avete capito male. È solo un caso che ci sia stato solo un morto di recente. Perché l’Italia è piena zeppa di cartelloni pubblicitari abusivi: città, rondò fuori città, tangenziali. Tutto vìola il Codice della strada. E sapete perché le cose peggiorano? Semplice: la ditta dà un pacco di soldi all’Ente locale, che incassa e se ne sbatte se il cartellone è illegale, troppo grande, troppo vicino alla strada, a pochi passi da un incrocio, se copre i segnali stradali. Tralascio le pubblicità … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:31


Nessun commento Leggi tutto


21 ottobre 2011

Roma: le auto affogano. Le signore Assicurazioni sono vivamente pregate di estrarre i dovuti quattrini a chi ha la polizza contro gli Eventi atmosferici

Fatevi pagare

Non leggende metropolitane, ma realtà, e magari in questo voi automobilisti gabbati potreste aiutarmi nei commenti: uno fa la polizza contro gli Eventi atmosferici per l’auto, poi arriva l’alluvione, la macchina si danneggia, e l’Assicurazione non tira fuori nemmeno un euro. Perché? Ecco le scuse: è una calamità naturale, è un disastro, si tratta di danni indiretti (il fango dovuta alla pioggia), la vettura era già vecchia e logora e danneggiata, nel contratto non c’è la parolina alluvione.

Ora a Roma le auto affogano. Se avete la garanzia Eventi atmosferici, la Compagnia deve, ripeto deve, rimborsarvi. Sul groppone, come da contratto, vi restano franchigia e scoperto; ma per il resto sono soldi vostri. Lo spiega molto … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento Leggi tutto


16 ottobre 2011

Guerriglia a Roma: auto in fiamme. Chi paga i danni? Serve la polizza contro gli eventi sociopolitici. Ma col cavolo che vedrete tutti i soldi

Pazzesco

Roma devastata dai duri dei centri sociali: auto in fiamme. Chi vi paga i danni se la macchina è vostra? In caso di sommosse, tumulti politici, se l’auto viene danneggiata e avete soltanto la Rca, non vi spetta un euro di risarcimento. Serve una garanzia accessoria, cioè facoltativa. Occhio, non serve la polizza contro gli eventi naturali (tipo la grandine). E la polizza contro incendio e furto vale zero in questi casi: non è un incendio sviluppatosi da sé. Ha diritto al rimborso solo chi ha una polizza proprio contro quel tipo di eventi: tutto è scritto nel contratto. In genere, è una polizza contro atti vandalici e sociopolitici (talvolta sono separate): prevede il … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 10:20


Nessun commento Leggi tutto


8 agosto 2011

Vivissimi complimenti al Comune di Roma. Ingiunge a un tizio la rottamazione di un’auto. Peccato che lui non ne fosse proprietario da 14 anni

Applausi

Quando si dice burocrazia che strangola. Il Comune di Roma ingiunge la rottamazione di un’auto a un tizio, ma lui non ne è più proprietario da 14 anni. È che si è arrivati al Tar per fare chiarezza: sentenza 6611/2011. Pazzesco.

“Nel merito della questione, il ricorso è fondato sulla scorta dell’assorbente rilievo per cui l’odierno ricorrente, destinatario dell’avversata ordinanza, non è (più) il proprietario dell’autovettura oggetto della disposta rimozione. Non lo è per averla consegnata in permuta alla Concessionaria X di Roma in data 2 aprile 1996, e da detta società quindi ceduta in data 26 maggio 1996 ad un privato. Gli atti in questione hanno ricevuto autentica notarile. Validità della vendita dell’autovettura in questione … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento Leggi tutto


13 maggio 2011

Guidatore di bus manovrava coi gomiti: aveva due cellulari in mano. Quattro modi per incastrare lui e quei tromboni incapaci di riscrivere il Codice della strada

Pericolosissimo

Che molti politici abbiano alle spalle qualcuno che paga loro campagne elettorali sontuose, è provato non solo dalla crisi che c’è in Italia, dall’immondizia che disintegra Napoli, ma anche dal Codice della strada. Pensate: non ha una norma per bastonare i guidatori di bus che stanno al volante con uno o anche due cellulari in mano. Tu privato, giustamente, non puoi guidare col cellulare in mano; il conducente di bus, sì. Anche con due telefonini: vi sfido a trovare un articolo del Codice della strada che lo vieti. Se proprio si va a tirare fuori l’articolo 141, quello è molto generico: in sostanza, il poliziotto può multarti solo se prova che un tuo qualsiasi comportamento … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento Leggi tutto


28 ottobre 2010

Fascicolo sulle minicar? Serve anche un fascicolo sul manto stradale

Salve, sono la tua buchina quotidiana

La Procura della Repubblica di Roma ha aperto un fascicolo d’indagine contro ignoti per accertare la dotazione di sicurezza delle minicar: rispondono ai criteri di omologazione? L’inchiesta è partita dopo due incidenti mortali avvenuti a Roma in aprile. Gli esiti delle perizie tecniche, si sussurra, avrebbero rilevato l’assenza di sistemi di sicurezza. Parliamo di microcar non truccate: non quelle bombate da meccanici psicotici e date in mano a figli di papà, col desiderio di schiantarsi contro un muro a 70 km/h su un quadriciclo leggero.

Difficilmente se ne verrà mai a capo. Se la legge consente alle minicar di circolare (quelle che escono dalle fabbriche, non quelle pompate), non vediamo come possano … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:36


Nessun commento Leggi tutto


24 settembre 2010

In che mondo?

Tutto questo è meraviglioso

Via Aci: “Spesso giudicati con disappunto dagli automobilisti, i cantieri stradali non presentano più le criticità del passato per la circolazione e le ripercussioni sul traffico sono piuttosto limitate. È quanto emerge dalla prima indagine sui cantieri stradali urbani realizzata dall’Aci e da altri 16 Automobile Club europei nell’ambito del programma EuroTest della Federazione internazionale dell’automobile.

“L’indagine ha esaminato 57 cantieri in 12 città europee (Roma, Amsterdam, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Lubiana, Lussemburgo, Madrid, Monaco, Parigi, Vienna e Zurigo) evidenziando un’attenzione nuova e crescente delle amministrazioni locali verso la sicurezza stradale: 3 cantieri sono stati giudicati ‘ottimi’, 28 ‘buoni’, 21 ‘sufficienti’, 4 ‘insufficienti’ e solo 1 ‘scarso’, a Madrid.

Nella capitale la valutazione ‘sufficiente’ è … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:49


1 commento Leggi tutto


12 settembre 2010

Piano coi maghetti che ti annullano le multe pesanti

Sui 400 euro a ricorso falso!

È un continuo fiorire di maghi. Non quelli che ti guariscono da brutte malattie (i cui affari, peraltro, vanno sempre a gonfie vele, segno che l’Italia è un Paese più vicino al Nord Africa che al Centro Europa); ma quelli che ti annullano una multa. E non ci riferiamo alle sanzioncine per divieto di sosta: qui si tratta di verbali massicci, di quelli che ti rovinano patente, portafogli e vita. Vedi multe per guida in stato d’ebbrezza, con tassi alcolemici elevati. Sono migliaia di euro che volano, con patenti sospese.

Succede, per fortuna, che ogni tanto qualche maghetto venga acciuffato dalla Polizia. Un applauso agli agenti del commissariato Colombo di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 16:42


Nessun commento Leggi tutto


26 aprile 2010

Dieci mesi di lavori per la Nuova circonvallazione interna di Roma: noi ce lo segniamo…

Dieci mesi passano in fretta...

Dieci mesi passano in fretta…

L’Anas dice che proseguono i lavori sulla Nuova circonvallazione interna di Roma (Nci). Da sabato 8 maggio, sarà chiuso lo svincolo dell’A24 nel solo tratto di immissione alla Tangenziale Est – direzione Salaria.

Sono previste modifiche alla circolazione stradale:

a) chiusura della rampa di immissione dall’A24 alla Tangenziale Est direzione Salaria;

b) percorsi alternativi;

c) interventi funzionali al completamento della nuova arteria stradale.

Fin qui ci è tutto chiaro. Poi, la nota prosegue con un’indicazione sulla durata dei lavori: 10 mesi. Noi ci fidiamo. Ma fra 10 mesi saremo lì a controllare. Così, per scrupolo.

Si sappia che il progetto è finanziato dal Comune di Roma, realizzato da Rete ferroviaria italiana (Gruppo FS), ed è … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:38


Nessun commento Leggi tutto


20 ottobre 2009

Roma, autovelox nascosti dietro le piante sulla Colombo? Ci vorrebbero supermulte ai Comuni…

Autovelox nascosti: una piaga italiana

Autovelox nascosti: una piaga italiana

Ricordate la recente “direttiva autovelox” del ministro dell’Interno ai Prefetti? Diceva: autovelox segnalati e visibili. Altrimenti, non valgono. La circolare ministeriale partiva da Roma, cuore politico della nazione, ma proprio dalla capitale molti lettori ci segnalano la presenza di autovelox nascosti.

La denuncia fa rabbrividire: sulla via Cristoforo Colombo, a Roma, pare ci siano autovelox nascosti dietro i pini marittimi e i cespugli dello spartitraffico. Si tenga conto che siamo su una delle arterie a veloce scorrimento della capitale: collega la città a Ostia, destinazione mare. Sì: per diversi motivi, c’è chi non rispetta i limiti. E questo è un guaio per la sicurezza. Però gli autovelox mimetizzati fanno piangere.

Efficienza … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 09:05


Nessun commento Leggi tutto