OmniAuto.it

Articoli Taggati con ‘senato’ (10 articoli)

28 novembre 2015

Disegno legge concorrenza: norme illegali sulla Rca, tutto quello che il Senato non ha bisogno di sapere

Ddl concorrenza: al Senato

Ddl concorrenza: al Senato

Il disegno legge concorrenza, così come passato dalla Camera al Senato, è un insieme di regole molto valide. Almeno per quanto riguarda la Rc auto. Perché avvantaggia l’assicurato. Sono norme a favore della concorrenza e della libertà: vedi qui. Ma alle assicurazioni non piacciono: volevano la versione originaria del ddl concorrenza. Che prevedeva due punti fissati nel contratto Rca.

Primo. Riparazione in forma specifica. Dopo un incidente, il danneggiato doveva andare dal carrozziere convenzionato con la compagnia. Così da tagliare fuori i carrozzieri indipendenti e regalare il mercato della riparazione Rca alle assicurazioni, ancora più di quanto oggi sia.

Secondo. Divieto di cessione di credito. Il danneggiato non poteva cedere il credito (vantato verso … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:47


Nessun commento Leggi tutto


30 marzo 2012

I simpatici firmatari

Ancora tasse dal Senato

La commissione Affari costituzionali del Senato ha dato il via libera al ripristino dell’automatismo per il finanziamento del fondo “imprevisti per le calamità naturali”. È la “tassa sulle disgrazie”. Un vivo ringraziamento a chi ha firmato l’emendamento: Filippo Saltamartini (Pdl), Marina Magistrelli (Pd), Francesco Casoli (Pdl), Silvana Amati (Pd), Salvatore Piscitelli (Cn), Luciana Sbarbati (Udc).

Quindi: io vivo a Bolzano, c’è un terremoto a Napoli, la Campania usa il fondo disgrazie, io pago più cara la benzina per dare i soldi alla Campania.

Qui siamo fuori dal mondo. Con la benzina a due euro il litro, con le tensioni internazionali che … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:28


Nessun commento Leggi tutto


20 luglio 2010

Nuovo Codice della strada: benvenuti al teatrino parlamentare italiano

Disegno di legge sulla sicurezza oppure spettacolo teatrale?

Non ci piace come si stanno comportando i politici italiani. Addirittura, potremmo essere di fronte a uno scontro Camera versus Senato.

Ecco la storia.

A metà 2009, la Camera approva le norme sul nuovo Codice della strada e le gira al Senato, con la richiesta di dare l’ok entro l’esodo estivo. Il Senato risponde alla Camera: calma, sono norme importanti, su cui riflettere. Dopodiché, il Senato apporta diverse modifiche (emendamenti) al Disegno di legge e lo passa alla Camera. Questa fa altri emendamenti, che arrivano al Senato un po’ tardi: il Senato dovrebbe dare il via libera a luglio 2010, ma c’è disappunto per la trasmissione tardiva del Ddl 44-B (1720-B … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:02


1 commento Leggi tutto


21 giugno 2010

Indagini sul caro-tariffe Rc auto: Italia scatenata. Situazione drammatica

Rca in Italia: 007 a tutto spiano

Rca in Italia: 007 a tutto spiano

Secondo voi, esiste solo uno 007, il James Bond al servizio di Sua Maestà britannica per salvare il pianeta da psicopatici bombaroli? Se sì, vi sbagliate di grosso. Qui, nella terra del Sole e del mare, gli 007 abbondano. E noi di Automobilista.it ve lo dimostriamo.

Ci sono gli 007 dell’Autorità garante sulla concorrenza, che indagano sul caro-tariffe Rc auto. Sembrava che un’indagine bastasse e avanzasse. E invece no: siccome i neopatentati sono i più colpiti dalle assicurazioni, con cifre che raggiungono in alcuni casi l’importo di 7.000 euro, l’Isvap ha avviato un’indagine per capire se l’ipotesi si configuri come un tentativo di esclusione dell’obbligo a … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


1 commento Leggi tutto


3 giugno 2010

Nuovo Codice della strada: come un film bizzarro, fra Camera, Senato e sesso

Nuovo Codice della strada: ce la faremo mai?

Nuovo Codice della strada: ce la faremo mai?

Il Senato ha proposto innumerevoli emendamenti al Disegno di legge sulla sicurezza stradale (nuovo Codice della strada) passatogli dalla Camera. Ma questa è stata drastica; sentite Valducci: “In seconda lettura possono essere ritenuti ammissibili, al di là di ogni valutazione di merito, soltanto gli emendamenti che intervengono su parti dell’articolato modificate dal Senato”. Ossia: la Camera ha approvato un testo, poi trasmesso al Senato; non modificherà il testo che già inizialmente era ok per la Camera, nonostante gli emendamenti del Senato.

Volete sapere uno di questi emendamenti? “È in ogni caso vietata l’apposizione di cartelli e manifesti pubblicitari che comportino un disconoscimento o una … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


3 commenti Leggi tutto


9 maggio 2010

Deroga alla sospensione della patente. Appello di Automobilista.it ai deputati della Camera: dite no alla norma che salva ubriachi e drogati

La deroga per chi sniffa? Non è carina

La deroga per chi sniffa? Non è carina

Il Senato ha approvato il Disegno di legge sulla sicurezza stradale. Che contiene una norma allucinante (siamo stati i primi a dirlo): in caso di sospensione della patente, un automobilista può chiedere al Prefetto la deroga per tre ore al giorno. Così potrà recarsi al lavoro in auto. In cambio, la durata della sospensione della patente aumenta di tante ore quante quelle date in deroga. Ora spetta alla Camera decidere.

A noi di Automobilista.it pare una norma allucinante. Se mi sospendono la patente perché sono un ubriaco al volante, o un tossico, io la patente non devo vederla più per tutto il tempo della … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


48 commenti Leggi tutto


26 aprile 2010

Codice della strada: la Camera potrebbe restituire pan per focaccia al Senato

Camera: pan per focaccia?

Camera: pan per focaccia?

Verso metà 2009, la Camera approvò le norme sul nuovo Codice della strada e le girò al Senato, con la richiesta più o meno esplicita di dare l’ok entro l’esodo estivo. Sentendosi punto nell’orgoglio (trattato come se fosse il ramo meno importante del Parlamento), il Senato non fece le cose in fretta. A tal punto che si è arrivati a fine aprile 2010 senza il nuovo Codice.

Adesso, il Senato ha apportato diverse modifiche (emendamenti) al Disegno di legge passatogli dalla Camera: sta ai deputati, fra pochi giorni, trasformare rapidamente le regole in Legge definitiva. Ma qui nasce il problema. Nonostante il pressing del ministro dei Trasporti Matteoli, può succedere che la … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:27


1 commento Leggi tutto


14 aprile 2010

Sicurezza stradale in Italia: ci vuole coraggio a parlare di bicameralismo perfetto

Sicurezza stradale: urge una scossa

Sicurezza stradale: urge una scossa

Pasqua 2009. I politici promettono: a breve, e comunque prima dell’esodo estivo, via al nuovo Codice della strada, che contiene norme importanti soprattutto per la guida in stato d’ebbrezza (vedi tolleranza zero per i neopatentati). Metà aprile 2010: il Disegno di legge sulla sicurezza stradale è fermo in Senato. È un malato agonizzante al quale di tanto in tanto si dà un’aspirina: qualche emendamento, un exploit di qualche politicante per farsi pubblicità (come il divieto di fumare in auto).

Dove sta il problema? Intanto, nei politici italiani. Ma andando ancora più alla radice, nel bicameralismo perfetto dell’Italia. Significa che Camera e Senato devono fare lo stesso compito e approvare allo … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:30


1 commento Leggi tutto


10 dicembre 2009

Sicurezza stradale: a che gioco si gioca in Parlamento?

Sicurezza stradale: siamo nelle mani dei politici

Sicurezza stradale: siamo nelle mani dei politici

C’era una volta un Disegno di legge sulla sicurezza stradale che doveva diventare Legge ad aprile 2009. Poi a luglio, per far diminuire gli incidenti dell’esodo estivo. Poi a settembre, quindi a novembre, infine a dicembre 2009. Niente da fare: i politici non hanno trovato l’accordo. Oppure sono state presentate modifiche al Disegno di legge. Oppure s’è data la precedenza ad altre cosiddette priorità, evidentemente più importanti di chi crepa sulle strade per via di un Codice della strada che fa paura ai bizantini.

Adesso, siamo a 400 emendamenti al Disegno di legge: avete letto bene, quattrocento. Significa prendere quel Disegno, maciullarlo, rifarlo, ridiscuterlo. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:32


Nessun commento Leggi tutto


5 agosto 2009

Pressioni per il nuovo Codice della strada: il Senato non ci sta e ha ragione

Nuovo Codice della strada? A settembre

Nuovo Codice della strada? A settembre

È in arrivo il nuovo Codice della strada: una frase che sentiamo ripetere da mesi. Un ritornello stordente. Qualche novità (vedi le multe notturne) è arrivata, ma il grosso (vedi tolleranza zero per i giovani) è ancora dormiente in Parlamento, che adesso è chiuso per ferie.

Tuttavia, la Camera ha approvato il Disegno di legge che potrebbe rivoluzionare il Codice della strada; dopodiché, la palla è passata al Senato, che ha subìto notevoli pressioni affinché desse un ok ultrarapido al Disegno stesso: si voleva la Legge prima dell’esodo agostano.

Ma il Senato ha risposto picche. E noi di Automobilista.it siamo d’accordo, specie con quanto hanno detto i senatori … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 01:01


1 commento Leggi tutto