OmniAuto.it

Articoli Taggati con ‘tasse’ (23 articoli)

29 settembre 2013

Iva e accisa: l’infinitesimale spessore politico dei politicanti italioti

L'italiano soffocato dalle tasse dei politicanti

Fa tristezza che il Governo, non trovando i soldi per pagare gli stipendi dei politicanti (perché il tumore è quello in Italia, benché si continui a girare attorno al dramma senza affrontarlo con un taglio netto deciso definitivo e cattivo), si aggrappi a Iva e accisa. Che ammazzano l’italiano, specie l’automobilista. Condivido la denuncia di Federauto: “La bozza del decreto appena licenziata suona come una beffa dopo gli innumerevoli danni subiti dalla filiera ad opera degli ultimi governi. La batosta per l’auto è infatti doppia: l’Iva sarà comunque aumentata a gennaio e, per procrastinare di pochi mesi l’evento, si è pensato tanto per cambiare di aumentare sin da subito … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 17:35


Nessun commento Leggi tutto


12 ottobre 2012

Multa, ricorso al Giudice pace: contributo unificato, caos totale

Paga e zitto

Se fai ricorso al Giudice di pace, devi pagare un contributo unificato. Una tassa allo Stato. Che lede il diritto alla difesa: devi difenderti gratis, senza pagare. È un regalo ai Comuni, che così organizzano i trappoloni e incassano soldi sulla tua pelle. Ma c’è un secondo problema: quanti quattrini devi tirare fuori? Mistero italiano.

Leggete infatti cosa dice un documento del Giudice di pace di Firenze. Se qualcuno non ci crede, glielo invio via mail: ezio.notte at omniauto.it.

Dunque, “Per effetto delle norme introdotte con la Finanziaria 2010 dal 1/01/2010 deve essere dichiarato il valore della causa (NB: si ritiene che il valore sia quello … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 10:37


5 commenti Leggi tutto


5 ottobre 2012

L’Ansa ha ragione: sono cisti, non costi

Che cisti

L’Ansa ha più che mai ragione. Come vedasi da titolo ritagliato qui accanto, “Il Cdm approva il decreto sui cisti della politica, Monti: cittadini indignati”.

Sì, cisti, specie per chi ha un’auto. Cisti, ossia “una cavità o sacca, normale o patologica, chiusa da una membrana ben distinta, contenente un materiale liquido o semisolido. Le raccolte di liquido non delimitate da membrana vengono definite pseudocisti, mentre le raccolte di pus vengono definite ascessi. Di forma generalmente rotondeggiante, possono presentarsi singolarmente o in numero variabile. Una volta formata, una cisti, può scomparire da sola o dover essere rimossa chirurgicamente“. Via Wikipedia.

Perfetto, direi, no?

di Ezio Notte @ 00:55


Nessun commento Leggi tutto


8 giugno 2012

Accise folli

Il Fisco sull'auto

Dalle ore 00,00 del giorno 8 giugno 2012 è entrato in vigore l’aumento delle accise per i prodotti benzina e gasolio per autotrazione.

Benzina: da 704,2 euro per 1.000 litri a 724,2 euro.

Gasolio: da 593,2 euro per 1.000 litri a 613,2 euro.

È una pressione fiscale senza precedenti in Europa. È un record allucinante. È un assist verso la morte dell’auto in Italia.

Il Governo promette: fino al 31 dicembre. Ma perché fino al 31 dicembre i politicanti di Roma non si riducono lo stipendio del 90%? Dal 2013, il taglio della busta paga potrebbe diventare del 70%. Perché sempre e solo il cittadino deve pagare? Perché il politico non ha messo neppure un centesimo di euro … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 08:20


1 commento Leggi tutto


31 maggio 2012

Accisa, solo l’antipasto: il piatto succulento è l’Iva al 23%

E questo è nulla…

La mazzata non deve arrivare tutta d’un botto: occorrono varie tappe, passaggi intermedi che ti fanno capire che aria tira, un po’ di veleno alla volta così ti abitui. Parlo dell’accisa del terremoto d’Emilia: argomento odioso, disgustoso, e odio anche me stesso quando ne parlo, ma tant’è, dovere di cronaca e diritto di critica. Due centesimi di accisa sulla benzina a favore dei terremotati. Ci fai pure la figura del meschino, dell’uomo gretto e vigliacco, se dici che sei contrario ai due cent. Come: non vuoi aiutare i terremotati, tu automobilista egoista e deficiente, tutto preso a comprare gadget scemi per la tua macchina da rimbambito? In realtà, la questione posta in … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:27


Nessun commento Leggi tutto


22 maggio 2012

Fisco allucinante

Che mazzate

Effetto accise sui carburanti. Più o meno due terzi del pieno volano via in tasse? Ecco il risultato.

Circa 542 milioni di litri in meno del corrispondente mese del 2011 (da 3,833 miliardi di litri a 3,292, -14,13%): sono i dati sui consumi di benzina e gasolio diffusi dal ministero per il solo mese di aprile, ed elaborati dalla Figisc (sindacato gestori). Un dato peggiore di quello di febbraio in termini assoluti (allora le perdite furono di 533 milioni di litri) anche se meno pesante in termini percentuali (14,1% contro 15,3%). Se poi si sommano i risultati dei mesi precedenti (da 14,420 miliardi di litri nel 2011 si … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:59


1 commento Leggi tutto


21 maggio 2012

Terremoto in Emilia: sì alla tassa sulla benzina. Però anche i politicanti potrebbero togliersi mezza liretta dai loro faraonici stipendi

Italia a picco

Può sembrare cinico parlarne, in realtà è il momento giusto per tirare fuori il problema. Il sisma che ha interessato l’Emilia-Romagna (e la Lombardia) sarà al centro del prossimo Consiglio dei ministri: verrà dichiarato lo stato di emergenza per le persone colpite. Potrebbe essere utilizzato il Fondo nazionale: in base al riordino della Protezione civile, il Fondo va reintegrato in pari misura. Come? Con  le riduzioni di spesa, e  con l’aumento delle entrate dovute al rincaro delle accise sui carburanti.

Le accise potrebbero aumentare fino a 5 centesimi il litro. L’ultima volta fu per le alluvioni in Liguria e Toscana, nello scorso autunno. In quel caso la benzina aumentò di 9 millesimi al litro.

Le persone … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:51


Nessun commento Leggi tutto


20 maggio 2012

Non sottovaluterei l’eliminazione del Pubblico registro automobilistico

Il crudele Ezio Notte

Dice il numero uno Aci, Damiani Sticchi: “Auto uguale bancomat. Un’assioma del Fisco, soprattutto in tempi di crisi, quando i consumi e i conti delle famiglie si assottigliano e l’Erario guarda con più cupidigia a forme di tassazione immediata ed ineludibile, con incrementi fiscali su carburanti, Rca e pedaggi. Tutto ciò non può più funzionare. Oggi rincari e tasse compromettono l’amore degli italiani per l’auto: anche se l’utilizzo è calato del 30% rispetto al 2006, le spese sono in crescita e una famiglia sborsa fino a 3.500 euro per mantenere un veicolo, con il prezzo della benzina salito del 10% da gennaio e quello del gpl del 20%”.

Tutto vero.

“Come uscirne? Con un deciso … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 19:57


1 commento Leggi tutto


2 maggio 2012

Mercato a picco? Ho un’idea: altre accise!

Idee geniali

Ad aprile, in Italia, mercato a -18%. Questo significa posti di lavoro a rischio nelle concessionarie, e nell’indotto auto, con i fornitori esteri che ci guardano malissimo. Ma io ho un’idea geniale per risolvere la crisi dell’auto in Italia: aumentare le accise del carburante. Butto giù qualche idea.

Accise per i clown italiani residenti all’estero.

Accise per le auto blu tedesche, più affidabili di quelle italiane.

Accise per finanziare una piccola guerra fra tribù africane: l’Italia si schiera col più forte.

Accise per i calciatori che guadagnano meno di tre milioni di euro l’anno: così si evita che scommettano per arrotondare.

Accise per i cani abbandonati.

Accise per nuove agende in pelle dei politici che siedono in Parlamento.

Accise a favore delle … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:36


1 commento Leggi tutto


4 gennaio 2012

Facciamo un gioco: io mi porto a casa 16.000 euro al mese per… “lavorare”; e tu automobilista stringi la cinghia fino a svenire. Bello eh?

Ma che gioco divertente!

Ci sono personaggi che ci invitano a un gioco divertentissimo. Gli schieramenti sono due.

1) Chi si porta a casa 16.000 euro al mese per… “lavorare”. Be’, insomma, lavorare. Che esagerazione. Lavorare=operare, impiegando le risorse fisiche o mentali, nell’esercizio di un mestiere, di una professione, di un’arte. Ecco, chi opera? Non so… Ma gliela passiamo.

2) Gli automobilisti che devono stringere la cinghia. No, non la cintura di sicurezza. La cinghia dei pantaloni. Soffrire. “Servono sacrifici” ti dicono. Bollo, superbollo, accise per tutti – incluso Babbo Natale -, Ipt, imposte sulla Rc auto, Iva. Una pressione senza precedenti. Un attacco frontale.

Un gioco divertentissimo. Tu svieni sommerso da quella … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


Nessun commento Leggi tutto