OmniAuto.it

Articoli Taggati con ‘valducci’ (4 articoli)

28 marzo 2011

Omicidio stradale: perché non è una proposta forcaiola

Bevi guidi e uccidi senza volerlo? Bugia

Mario Valducci, presidente della commissione Trasporti della Camera, vuole introdurre l’omicidio stradale. Sono perfettamente d’accordo, e intendo tranquillizzare le verginelle che già si strappano le vesti. Oggi se io mi ubriaco, poi mi drogo, quindi mi metto al volante, e metto sotto una persona uccidendola, la pena è lieve. Il motivo? Siamo nell’àmbito dell’omicidio colposo, che possiamo sintetizzare in un fatto dovuto a estrema imprudenza.

Cavolata assurda. Se mi ubriaco e mi drogo, e poi uccido, l’ho fatto apposta: è omicidio doloso. Le pene salgono, ed è giusto così.

Gli ipocriti che si batteranno contro l’omicidio stradale non hanno mai avuto fra i familiari una vittima di un pirata della strada ubriaco, … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:14


Nessun commento Leggi tutto


14 novembre 2010

Codice della strada: cari politici, basterebbero poche regole semplici…

Il Codice della strada viene riscritto riscritto riscritto…

Mario Valducci, presidente della commissione Trasporti della Camera: “Il Codice della strada è un cantiere aperto perché la materia di cui tratta (auto, tecnologie, strade, segnaletica) è in costante evoluzione e dunque merita continui adeguamenti”.

Mah… a noi pare che i politici che hanno scritto in passato il Codice della strada, quelli che l’hanno riformato negli anni, e quelli che hanno apportato le più recenti modifiche ad agosto 2010 brancolino nel buio. Suvvia, le idee sono tante e confuse. Il Codice della strada è scritto coi piedi: una norma viene spesso riscritta per decreto, specie se si tratta di guida in stato d’ebbrezza.

Al cittadino non si dà alcuna certezza delle … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 13:50


Nessun commento Leggi tutto


8 luglio 2010

Sfinimento da Codice della strada

Il micetto ha seguito l'iter del nuovo Codice

Il micetto ha seguito l'iter del nuovo Codice della strada

Il mitico, leggendario, nuovo Codice della strada che tutti noi automobilisti attendiamo da Pasqua 2009, dopo essere stato rimandato, vivisezionato, modificato, emendato, rivisto e corretto, dopo le promesse – da parte dei politici – di un suo arrivo prima dell’esodo estivo 2009 e prima di gennaio 2010, adesso dovrebbe arrivare.

Ce lo fa pensare il fatto che ieri, 7 luglio, la Camera si sia espressa favorevolmente sulla chiusura dei lavori di modifica del Codice della strada in sede legislativa. Traduciamo: la nuova attività di esame e poi di votazione di emendamenti presentati dai deputati la svolge la commissione Trasporti.

In questo modo, … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:46


2 commenti Leggi tutto


3 giugno 2010

Nuovo Codice della strada: come un film bizzarro, fra Camera, Senato e sesso

Nuovo Codice della strada: ce la faremo mai?

Nuovo Codice della strada: ce la faremo mai?

Il Senato ha proposto innumerevoli emendamenti al Disegno di legge sulla sicurezza stradale (nuovo Codice della strada) passatogli dalla Camera. Ma questa è stata drastica; sentite Valducci: “In seconda lettura possono essere ritenuti ammissibili, al di là di ogni valutazione di merito, soltanto gli emendamenti che intervengono su parti dell’articolato modificate dal Senato”. Ossia: la Camera ha approvato un testo, poi trasmesso al Senato; non modificherà il testo che già inizialmente era ok per la Camera, nonostante gli emendamenti del Senato.

Volete sapere uno di questi emendamenti? “È in ogni caso vietata l’apposizione di cartelli e manifesti pubblicitari che comportino un disconoscimento o una … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


3 commenti Leggi tutto