OmniAuto.it

10 aprile 2013

Toyota, Nissan, Honda e Mazda: super richiamo

Circa 3,39 milioni di veicoli prodotti da Toyota, Nissan, Honda e Mazda, saranno richiamati nel mondo a causa di problemi riscontrati agli airbag. La misura riguarda anche automobili vendute in Italia. Secondo quanto comunicato dal ministero del Trasporti di Tokyo, i veicoli in questione sono stati assemblati tra il 2000 e il 2004.Per Toyota si tratta di 10 mila vetture, soprattutto i modelli Yaris, Avensis e Corolla. Si tratta di modelli risalenti al periodo 2000-2003. In particolare Toyota si è fatta carico di contattare ogni singolo cliente, non appena le informazioni di un difetto all’airbag dovessero confermarsi. L’avaria nei casi peggiori consiste in caso di incidente nella non apertura dell’airbag del passeggero che  rischia di non gonfiarsi. Sino ad oggi non vi sono notizie di feriti o morti in relazione al difetto scoperto.

Per quanto attiene a Nissan, le automobili coinvolte dovrebbero essere 2241. Oggetto dell’anomalia l’airbag del passeggero nei modelli X-trail, Patrol, Pathfinder e Navara prodotti tra il 2000 e il 2004. Per ragioni di sicurezza Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”, rilancia l’appello e le raccomandazioni delle case automobilistiche interessate fatte ai clienti che  sono invitati a portare le rispettive vetture in garage. Gli airbag in questione sono stati realizzati dall’azienda giapponese Takata.

di Ezio Notte @ 22:05


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.