OmniAuto.it

2 aprile 2013

Un esercito in fuga che spara alle galline

Altro giro altra legnata

Niente male questo finalino del Governo Monti. Si passa dal possibile decreto che dimezza i risarcimenti delle lesioni fisiche gravi, all’aumento delle tariffe del Pra, dal rafforzamento delle Province – quelle che dovevano crepare in nome della spending review – all’irrobustimento dell’Aci, un carrozzone politico ora con più ossigeno grazie alle nuove tariffe Pra. Se raccontiamo queste cose a un tedesco, che viene a vedere che cosa paghiamo al Pubblico registro automobilistico, e quanto tempo ci mettiamo per una pratica auto, se spieghiamo a un tedesco che esiste il Pra e poi l’Aci, che è un doppione del Pra, il tedesco ci dà un calcione nel culo e ci spedisce in Nord Africa. Altro che Nord Europa ed euro. Via di qui.

Ritengo che il Governo Monti, l’Esecutivo dei tecnici, con la Fornero in testa, sia uno dei Governi in assoluto più politici che l’Italia abbia mai avuto. Alla fine, con quegli incentivi per le auto verdi tanto sbandierati in tv, e che sono noccioline per le aziende e basta, con il Pra foraggiato grazie a un decretino dell’ultim’ora, il Governo Monti mi pare un esercito in fuga che spara alle galline. Dove coglio coglio. C’ho bisogno dei soldi dell’automobilista: accise, Province, Ipt, Pra. Qualsiasi cosa. E la spending review? Oh sì, figata: adesso glielo spieghiamo noi al tedesco come si fa la spending review.

di Ezio Notte @ 22:21


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.