OmniAuto.it

27 settembre 2011

Veicoli fuori uso, occhio alle bufale su Internet. Ecco cosa dice esattamente la Cassazione: un veicolo è pericoloso se fuori uso e se contiene liquidi o altre componenti potenzialmente danneggianti

Veicoli fuori uso: occhio alle bufale

Leggo un sacco di fesserie sui veicoli fuori uso e su una sentenza della Cassazione che è stata deturpata dai mass media. Occhio alle bufale su Internet. Scritte da gente che ha solo copiato e incollato male quanto altri siti avevano già copisato e incollato male. In realtà, la Cassazione ha detto: un veicolo è pericoloso se fuori uso e se contiene liquidi o altre componenti potenzialmente danneggianti. In altri termini, non tutti i veicoli fuori uso sono solo per questo pericolosi: serve anche la condizione del liquido o di un altro componente.

Leggiamo qualche passo della sentenza assieme. Cassazione, Sezione III, numero 30554 del 2 agosto 2011.

“Non tutti i veicoli fuori uso sono solo per questo pericolosi. Invero, affinché un veicolo sia considerato pericoloso, è necessario non solo che esso sia fuori uso, ma anche che contenga liquidi o altre componenti pericolose, perché altrimenti rientra nella categoria 16.01.06 e non è qualificato come pericoloso. Nella specie dalle sentenza di merito risulta chiaramente che l’accusa (sulla quale incombeva il relativo onere) non ha fornito alcuna prova che i veicoli fuori uso in questione contenessero liquidi o altre componenti pericolose. La corte d’appello si è solo limitata a presumere apoditticamente che i veicoli contenessero oli, ma tale presunzione non solo non si fonda su alcun indizio o elemento di prova, ma è anche manifestamente illogica perché nella specie la polizia aveva invece accertato che dai veicoli erano state tolte le batterie, ossia che i veicoli stessi erano stati bonificati, sicché si sarebbe dovuto semmai presumere, in mancanza di prova contraria, che essi non contenessero liquidi o altre componenti pericolose”.

Volete bervi d’un sorso tutta la sentenza? Io l’ho beccata per voi su lexambiante.

ezio.notte at omniauto.it

foto flickr.com/photos/tudor

di Ezio Notte @ 22:17


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.