OmniAuto.it

2 ottobre 2013

Vetri auto: Carglass ti dice le regole per riconoscere uno specialista. Io ti ricordo che esistono i carrozzieri indipendenti per i lavori perfetti

Carrozzieri indipendenti: per un lavoro perfetto

“Quando si incorre in un danno al parabrezza o ai vetri auto spesso, soprattutto in periodi di crisi, l’unica leva per la scelta è il prezzo. La scelta di uno specialista dei vetri è però un elemento molto importante per evitare problemi futuri ottenendo un servizio completo e garantito. Carglass, azienda leader nella sostituzione e riparazione dei vetri auto, raccomanda agli automobilisti alcune semplici regole, utili a riconoscere uno esperto in grado di offrire il miglior servizio”.

La premessa è enfatica. Vediamo i 7 punti.

“1) Lo specialista risolve subito il danno. Quando si nota un qualsiasi danno al parabrezza Carglass consiglia di intervenire più rapidamente possibile. Le impurità raccolte dalla crepa o dalla scheggiatura sul parabrezza possono infatti compromettere una perfetta esecuzione dell’intervento di riparazione. Per questo, dal momento della richiesta, Carglass esegue il 75% degli interventi all’interno delle 48 ore seguenti”.

Non mettiamo in dubbio. Lo stesso identico lavoro lo fa un carrozziere indipendente, uno di quelli che non è fiduciario di nessuna Compagnia. Ci mette la perizia maturate nel corso dei decenni. Ti ridà un’auto dove non piove dentro attraverso i vetri. Pianino con questa fretta bestiale di fare gli interventi a tremila all’ora. Comunque, se si fa una rapida ricerca su Google, della serie “Carglass opinioni”, si noterà come una marea di automobilisti sono inviperiti per un pessimo lavoro…

“2) Lo specialista rispetta i tempi di esecuzione di un intervento perfetto. Gli interventi di riparazione e sostituzione effettuati da uno specialista e con le tecniche più avanzate sul mercato devono essere rapidi e rispettare i giusti tempi di esecuzione. Per un intervento di riparazione con la sua resina a presa rapida gli specialisti di Carglass sono in grado di rimettere in strada la vettura di un cliente in 30 minuti. Per la sostituzione, grazie alle innovazioni tecnologiche del Belron Technical, il tempo necessario è di circa 2 ore”.

E qui si aprono discussioni lunghissime. È tutto così tremendamente compesso e delicato, opinabile e discutibile. Chi l’ha detto che bastano 30 minuti con la presa rapida? Chi l’ha detto che con le nuove tecniche bastano 2 ore? Secondo un carrozziere indipendente, quanto tempo serve per un lavoro perfetto?

“3) Lo specialista monta solo vetri originali, ma come li riconosco? Le Case automobilistiche non producono tutti i componenti di un auto, come i vetri. Per questo genere di componenti si approvvigionano da produttori specializzati quali  Pilkington, Saint-Gobain/Sekurit, Fuyao, AGC/Splintex, Trakya/Sisecam, Shatterprufe e Guardian che forniscono sia le Case automobilistiche per il mercato cosiddetto di primo impianto sia le aziende che vengono solitamente aggregate nella definizione mercato dei pezzi di ricambio”(o anche after market) le cui normative per la qualità e sicurezza devono rispecchiare quelle di primo impianto. La sola differenza tra i vetri utilizzati delle Case automobilistiche e quelli utilizzati da Carglass risiede nella presenza del logo della Casa, che comunque non è (di per sé) indicazione indispensabile di originalità. Per riconoscere senza dubbi l’originalità di un vetro basta controllare le sigle sui vetri della propria automobile”.

Non metto in dubbio. Identico discorso per i carrozzieri indipendenti: hanno vetri originali. Da decenni. Il peso della storia e della tradizione italiana.

“4) Lo specialista è tecnologicamente avanzato. La tecnologia al servizio di ogni intervento di riparazione e sostituzione è fondamentale. Qualsiasi intervento manuale effettuato senza gli strumenti tecnologici adeguati può arrecare un danno al parabrezza. Per questo Carglass consiglia sempre agli automobilisti di osservare e informarsi prima sulle tecnologie utilizzate tanto negli interventi di riparazione che nella sostituzione.  Per la riparazione Carglass utilizza il sistema Glass Medic che prevede l’utilizzo di una resina fluida a presa rapida, in grado di ottenere una migliore adesione all’interno della scheggiatura e permettendo elevate prestazioni anche in condizioni estreme. Quando è necessario sostituire invece è essenziale che lo specialista utilizzi tutti gli strumenti necessari a non arrecare alcun danno al veicolo durante l’esecuzione dell’intervento. Per questo lo Carglass utilizza Ezi Wire, un sistema di carrucole e filo metallico, che facilita la rimozione dell’intero parabrezza rendendo quasi pari a zero i rischi; 1-Tek: letteralmente 1 tecnico consente infine il posizionamento di qualsiasi parabrezza con maggiore precisione rispetto al procedimento manuale mentre il GTS (glass table system) cavalletto ergonomico per la verifica a preparazione del vetro, permette di controllare il vetro da installare comodamente e senza sforzi”.

Già. E che cavolo ne sa un automobilista? Dove si informa, da Carglass? Va dall’acquaiolo a chiedere se l’acqua è buona? Rottura cristalli: per un giro d’affari milionario, le riparazioni o sostituzioni sono fatte quasi totalmente dalle multinazionali partner delle Compagnie assicurative, aggirando il carrozziere indipendente o quello che ha già un rapporto con un’Assicurazione. Il cliente ci sceglie perché siamo bravi a riparare l’auto, tutta l’auto, e non solo i vetri. Se un automobilista-assicurato sceglie la multinazionale, lo fa perché è “spinto” a farlo dalle Compagnie. Indirizzato, condotto, quasi portato per mano. E la professionalità?

“5) Lo specialista lavora in sicurezza  e non mette mai a repentaglio la sua stessa sicurezza né quella dei clienti mentre effettua un intervento sul vetro. Grazie alle tecnologie Ezi Wire (permette di staccare il vetro senza l’uso della forza) e 1-Tek (che permette di sollevare il vecchio cristallo e sistemarne uno nuovo senza sforzi su schiena e gambe dello specialista)   l’intervento è sicuro permettendo ai tecnici Carglass, a fine giornata, di risentire meno dei carichi di lavoro”.

Sì. Proprio come un carrozziere indipendente. Però Carglass fa anche operazioni in mezzo alla strada: li chiami e loro arrivano. In questo caso, che cosa ne pensa l’ambiente? Come siamo messi a livello di sporco ed emissioni inquinanti? La multinazionale, con un piccolo magazzino, ma soprattutto con un furgone, si trasformano d’incanto in officina. Miracolo. In Alto Adige, i carrozzieri sono riusciti a far votare una legge che consente l’attività di autoriparazione solo ed esclusivamente all’interno di un edificio. Così: “L’esercizio delle professioni del settore automobilistico di cui al comma 1 è consentito solamente in officine idonee con sede fissa, che rispondano alle disposizioni vigenti in materia, in particolare a quelle della tutela dell’ambiente nonché della salute e sicurezza sul lavoro. Fanno eccezione i lavori di manutenzione e riparazione di macchinari agricoli”.

“6) Lo specialista garantisce tutti gli interventi effettuati sui vetri auto. Carglass lo fa a vita, forte della sicurezza nell’efficacia dei suoi interventi di riparazione e di sostituzione”.

Anche i carrozzieri indipendenti ti offtono garanzie analoghe.

“7) Lo specialista ti consiglia la polizza cristalli, è convenzionato con le cCompagnie di assicurazione in quanto, se si dispone della polizza cristalli sia la riparazione che la sostituzione (salvo franchigia o massimali), sono interventi completamente gratuiti”.

Oh certo, sono le stesse Assicurazioni che spingono verso Carglass. Come spingono verso i carrozzieri fiduciari: tutto in casa, al volo. Ma se si vuole aprire la mentalità, essere davvero moderni, è assolutamente indispensabile valutare l’opportunità di rivolgersi a un carrozziere indipendente. Cerca un carrozziere, chiedi se offrono la cessione di credito: in questo modo paga direttamente l’ assicurazione anche se il carrozziere non è convenzionato.

Insomma, 7 regole che valgono (anche e di più) per i carrozzieri indipendenti!

Per info e aiuti multe e ricorsi: ezio.notte at omniauto.it

di Ezio Notte @ 00:00


1 commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI 1 Commento

  1. molti miei clienti si sono rivolto a carglass dietro “consiglio” dell’assicurazioni.molti ne sono rimasti contenti ed altri no.sono persone umane che tante volte non hanno il bagaglio di esperienza di un qualsiasi carrozziere e sfido chiunque nel dire che il loro lavoro è meglio di un qualsiasi carrozziere attrezzato

    Commento by claudio marrocu (@cla3dio) — 2 ottobre 2013 @ 08:46

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.