OmniAuto.it

24 giugno 2012

Viaggiare Informati: tariffe Rca raddoppiate secondo l’Ania

Ma quale Ania

Guardate la cattura del sito Cciss Viaggiare Informati. Dice: “In dieci anni raddoppiate le tariffe rc auto. L’indagine è dell’Ania”.

C’è un piccolo problema: l’Ania è la Confindustria delle Assicurazioni. Il testo  dice: “Lievitano le tariffe rc auto. Negli ultimi dieci anni le polizze sono aumentate del 104 per cento. Cioè sono più che raddoppiate. Questo nonostante che gli incidenti siano scesi, sempre negli ultimi dieci anni, del 34 per cento.  Le cose vanno peggio da due, tre anni a questa parte: più trenta per cento. Vale a dire, solo negli ultimi dodici mesi, un aumento di 78 euro a polizza l’anno. ‘E’ ora di porre un freno a questo andamento, francamente scandaloso – dicono dopo aver letto i dati dell’Ania, adusbef e federconsumatori -. Ci aspettiamo risposte ed interventi immediati per incrementare la trasparenza e la competitività, attraverso il potenziamento del ruolo degli agenti plurimandatari, indispensabili per un abbattimento dei costi. E anche modificando il meccanismo del bonus malus, attraverso la tariffa unica per gli automobilisti virtuosi'”.

Dunque, i Consumatori si sarebbero basati sui dati Ania. Ma l’Ania cosa risponde? Davvero i suoi dati dicono questo? Allora hanno ragione i Consumatori a protestare? Nel frattempo, una previsione su come le Assicurazioni fra qualche anno giustificheranno i loro aumenti.

di Ezio Notte @ 23:52


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.