OmniAuto.it

30 giugno 2011

Viva l’Atop

Nasce l'Atop

Si è formalmente costituita l’Atop, Associazione per la tutela degli operatori professionali, promossa da persone di sicura esperienza nell’applicazione del nuovo quadro normativo all’automotive. Il nocciolo è superare la logica di rappresentanza istituzionale (leggi lobby) delle associazioni sindacali di categoria, per porsi al fianco degli operatori nel quotidiano, così come le associazioni di consumatori dovrebbero fare, integrando l’organizzazione sindacale della quale sono tipicamente espressione.

Infatti, la corretta applicazione del Codice del consumo alla filiera dell’automotive (vendita, assistenza, riparazione) rende usi e costumi tradizionali superati per gli operatori professionisti; in caso di controversie occorrono interpretazioni accurate, per la corretta attribuzione delle responsabilità. Il professionista della filiera dell’auto è esposto a pretese non sempre giustificate, da parte di: singoli consumatori, legali, associazioni di consumatori.

L’Atop, senza fini di lucro, ha proprio lo scopo di porsi a fianco degli operatori professionisti per fornire loro almeno lo stesso grado di tutela che il Codice del consumo garantisce ai loro clienti, e per prevenire qualsiasi abuso e ingiusta penalizzazione.

Garantisce un numero uno come Raffaele Caracciolo, esperto di tematiche auto e da anni al fianco dei consumatori, e consulente di direzione marketing automotive.

Per info, stampa at assotop.com.

di Ezio Notte @ 01:47


Nessun commento

È possibile seguire tutte le risposte a questo articolo tramite il feed RSS 2.0.


QUI Nessun Commento

Per ora ancora nessun commento.

RSS feed dei Commenti su questo post.



Ci scusiamo, i commenti sono al momento chiusi.