OmniAuto.it

Archivio di luglio 2014 (4 articoli)

26 luglio 2014

Il Seveso e la buca di 12 metri in corso di Porta Romana fanno sprofondare Milano nel Medioevo di Pisapia e Maran

Milano muore lì sotto

Con il sindaco Pisapia e il suo “ministro” Maran, Milano è sprofondata nel Medioevo. Arrivi alla stazione Centrale e nella migliore delle ipotesi ti becchi un infarto: stranieri che ti vogliono aggredire, persone di etnia misteriosa che ti aggrediscono verbalmente. Il centro, in auto, è accessibile solo ai ricchi: c’è la gabella di 5 euro. Per parcheggiare, devi pagare l’impossibile sulle strisce blu. Infilandosi come un serpente a sonagli fra le pieghe di un Codice della strada scritto coi piedi (lo stanno riscrivendo, non per niente), il Comune ha pressoché eliminato la sosta gratuita. Le strade fanno pietà: ci sono crateri ovunque. Eppure, l’Area C macina 25 milioni di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 16:56


Nessun commento Leggi tutto


20 luglio 2014

Multe, autovelox, responsabilità: secondo l’Anci, qualsiasi accadimento negativo per i Comuni è il male nel mondo

Anci, sempre più forte

L’Associazione dei Comuni italiani (Anci) è una lobby sempre più forte. Il motivo? Semplice: le Province stanno morendo, e le Regioni si stanno sputtanando per i continui scandali di voracissimi politici che non si accontentano di stipendi munifici. L’opera di lobbying dell’Anci, legittima e anche encomiabile (ognuno al mondo fa il proprio lavoro nel migliore dei modi), si manifesta soprattutto in materia di sicurezza stradale. Quando il ministro dei Trasporti Lupi (e non un blogger come me) ha detto che gli autovelox finti nei box arancione e le multe per chi sfora sulle strisce blu sono illegittime, l’Anci ha iniziato a strillare come un’aquila. Risultato: tavolo con il … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 10:07


1 commento Leggi tutto


10 luglio 2014

Un motivo in più per liberarsi dell’Aci e del Pra

Provvedimento senza senso

Con un provvedimento che farebbe arrossire i capi tribù dell’Africa centrale, è stata data una mazzata terribile al mercato auto italiano. In buona sostanza, ora è più difficile esportare dall’Italia le auto usate. Lo ha deciso il Pubblico registro automobilistico, Pra per i raffinati, gestito dall’Automobile club d’Italia, Aci per gli amici. Il tutto mentre si parla sempre più insistentemente di accorpamento Pra (Aci)-Motorizzazione.

Niente più radiazione per esportazione “preventiva”. Dal 14 luglio 2014, non sarà più possibile restituire le targhe e i documenti (carta di circolazione e certificato di proprietà) e cancellare i veicoli dal Pra senza la loro preventiva reimmatricolazione all’estero. Devi allegare, alla richiesta di radiazione, la fotocopia della carta di circolazione … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:17


55 commenti Leggi tutto


1 luglio 2014

Assemblea Ania: lesioni fisiche gravi. Il malinconico intervento del ministro Guidi a favore delle Assicurazioni

Caro ministro, non l'ho capita

L’Ania è la Confindustria delle Assicurazioni; e se l’Ania organizza una propria assemblea è anche scontato che dica solo cose a favore delle Assicurazioni. In particolare, come sempre, l’Ania insiste sulle lesioni fisiche gravi: dice che i risarcimenti vanno ridotti. Il fatto è che, se all’assemblea Ania ci va il ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi, allora sarebbe lecito attendersi una posizione a favore dei consumatori da parte del ministro, o almeno equidistante. E invece, poche ore fa, all’assemblea Ania il ministro Guidi ha detto che bisogna abbassare il risarcimento del danno alla persona per potere ridurre le tariffe assicurative. La denuncia arriva dall’Associazione vittime della strada.

Fa tristezza un ministro … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:22


4 commenti Leggi tutto