OmniAuto.it

Articoli Taggati con ‘antitrust’ (18 articoli)

12 febbraio 2017

L’Antitrust sul Pubblico registro automobilistico

 

L'Antitrust sul PRA: documento interessante

L’Antitrust sul PRA: documento interessante

Interessante quanto dice l’Antitrust sul Pubblico registro automobilistico. Fra le altre cose, riportiamo i seguenti passaggi.

1) La gestione del PRA è affidata in esclusiva ad ACI fin dal 1927, ai sensi dell’articolo 11 del R.D.L. n. 436/1927 (conv. L. n. 510/1928). Nell’archivio PRA, unico a livello nazionale e informatizzato, deve essere iscritto ogni autoveicolo che abbia ottenuto la licenza di circolazione nella provincia. A seguito dell’iscrizione, il proprietario riceveva – fino alla recente iniziativa di dematerializzazione realizzata da ACI – un certificato attestante la titolarità della proprietà dell’autoveicolo (di seguito, certificato di proprietà o CDP). Il Ministero dei Trasporti (di seguito, MIT) gestisce, invece, l’archivio nazionale dei veicoli (di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:52


Nessun commento Leggi tutto


30 aprile 2016

Indagine “auto usata-bidone”: chi è dentro e chi no

Toc toc, c'è un affare per te

Toc toc, c’è un affare per te

L’Unione nazionale consumatori chiede all’Antitrust di avviare un’indagine sul mercato dell’usato. Diverse le concessionarie di auto usate denunciate al Garante. “Pubblicità scorrette, offerte ingannevoli e pratiche commerciali orientate a indurre i consumatori ad assumere decisioni commerciali che non avrebbero altrimenti preso”. Questa la motivazione che ha spinto l’Unione nazionale consumatori a presentare all’Autorità garante della concorrenza e del mercato una denuncia nei confronti di alcuni venditori per gravi carenze informative sui diritti dei consumatori. “La denuncia – spiega Raffaele Caracciolo, esperto automotive dell’Unc – fa seguito alle molteplici segnalazioni giunte allo sportello auto-moto della nostra associazione, che hanno messo in evidenza un modus operandi sleale nei … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:46


Nessun commento Leggi tutto


Rca senza avvocato: allucinante

Difendi i tuoi diritti e i tuoi soldi!

Difendi i tuoi diritti e i tuoi soldi!

Io, come automobilista, ho i miei sacrosanti e inalienabili diritti alla difesa. Se la compagni non mi vuole rimborsare il giusto o se comunque di questa non mi fido, ho diritto a difendermi. Con il mio avvocato. O con un legale di qualsiasi genere: patrocinatore stragiudiziale, esperto in infortunistica stradale, mio nonno. Invece, il sogno delle assicurazioni è un povero cristo di automobilista che non si difende mai: in cambio, la compagnia gli getta l’osso per terra, come fosse un cane. Uno sconticino. La cosa fa ridere: tu, assicurato, rinunci a un diritto sancito dalla Costituzione, un diritto per cui l’essere umano s’è … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 14:32


Nessun commento Leggi tutto


10 gennaio 2014

Rc auto, l’Assicurazione in Italia: una struttura che detta legge e sforbicia su tutto per macinare utili

La tua Compagnia, in ansia per il decreto Rc auto

Dicono che col decreto Destinazione Italia le Assicurazioni dovranno per forza concedere sconti agli automobilisti. Mi vien da ridere. È una barzelletta che viene data in pasto ai tg, i quali sparano questa immondizia in continuazione, con la complicità di molti quotidiani. La realtà è ben diversa. Per quanto riguarda la Rc auto, l’Assicurazione in Italia è una struttura che detta legge e sforbicia su tutto per macinare utili.

1) Molte Compagnie dimenticano di offrire la Rca base, e impongono la Rca con clausole in più.

2) Allo stesso modo, non esiste un contratto base cui si uniformino le Assicurazioni, così diventa impossibile fare un confronto … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


1 commento Leggi tutto


6 gennaio 2014

Rc auto carrozzieri: ma come, adesso nessun politico o lobbista nomina più la Francia?!

Come ghignano quelli lì…

I politici e i lobbisti, quando parlano di Rc auto, ce la menano con la Francia. In Francia non ci sono le truffe che esistono in Italia. La Francia non ha Napoli e Caserta dove si registrano migliaia di colpi di frusta l’anno. Che bello, in Francia le Assicurazioni non devono sborsare i risarcimenti che sborsano le Assicurazioni in Italia. Già. Ma poi in Italia che succede? Arriva il Governo Letta, e su forte spinta del ministero dello Sviluppo economico (specie della senatrice Vicari, sottosegretario) viene piazzato il decreto ammazza-carrozzieri. Addio alla possibilità, per il danneggiato, di scegliere il carrozziere che vuole lui in caso di incidente. E obbligo sostanziale di rivolgersi al … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 11:54


1 commento Leggi tutto


23 dicembre 2013

Rc auto, risarcimento in forma specifica: il triplo scandalo del Governo Letta

Il Governo Letta cala il tris Ania

Dice il Decreto Destinazione Italia, in fase di approvazione: “In alternativa al risarcimento per equivalente, è facoltà delle imprese di assicurazione, in assenza di responsabilità concorsuale, risarcire in forma specifica danni a cose, fornendo idonea garanzia sulle riparazioni effettuate, con una validità non inferiore a due anni per tutte le parti non soggette a usura ordinaria”.

Primo scandalo del Decreto Destinazione Italia: il risarcimento in forma specifica. Un regalo all’Ania, che chiedeva proprio questo da anni. Lì dove il Governo Monti non era arrivato, sono arrivati gli uomini di Letta, specie il ministero dello Sviluppo economico (vedi la senatrice Vicari). Che ormai può essere considerato il ministero dell’arretramento … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:40


3 commenti Leggi tutto


19 dicembre 2013

Rc auto, decreto Destinazione Italia? No, per Colletti: “Decreto Destinazione Ania”!

Qui si sorride

Quando un politico parla, mi viene il latte alle ginocchia. Ma Andrea Colletti, deputato M5S, è stato – poche ore fa alla Camera – in occasione dell’audizione di Pitruzzella (Antitrust) in materia di Rc auto, coraggioso e spassoso al contempo. Colletti (visibilmente emozionato, com’è naturale che succeda quando si affermano cose delicatissime anziché le solità banalità) è l’unico a dire a Pitruzzella che l’Antitrust, per paradosso, è un po’ troppo dalla parte dei poteri forti, vedi Ania (Associazione delle Assicurazioni). Riguardo alla riforma Rca del Governo, Colletti parla di lesione della concorrenza. E di carrozzieri indipendenti a rischio chiusura. Poi, fa un riferimento ai risarcimenti che non possono superare il valore dell’auto: … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:01


1 commento Leggi tutto


Aiuto, serve l’Esorciccio: l’Antitrust è “posseduta” dall’Ania!

Esorciccio aiutaci tu!

Non posso sempre annoiarvi con i miei post sul potere dell’Ania (l’Associazione delle Assicurazioni) che fa una straordinaria (e intelligente, c’è poco da fare) opera di lobbying su chi di dovere. Stavolta la butto sul ridere. Ché siamo sotto Natale e non si può essere pedanti. Dunque, succede che, in tema di Rc auto, c’è stata un’audizione informale alla Camera di Giovanni Pitruzzella, presidente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato. In perfetta buona fede, Pitruzzella grosso modo ricalca diverse posizioni dell’Ania. Voi mi direte: non è che tutto quello che dice l’Ania è per forza sbagliato. No, però io dall’Antitrust mi aspetterei qualche affermazione più in contrasto con l’Ania. Infatti, Pitruzzella … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 00:00


Nessun commento Leggi tutto


28 novembre 2013

Tutti insieme a concepire chissà quali regole pazzesche

Che cosa ne uscirà?

Un trust di cervelli si riunisce per far calare le Rca.

Il presidente dell’Ivass e direttore generale di Bankitalia Salvatore Rossi, nel corso del “Consumers Forum”, ha spiegato che si potrebbe arrivare in tempi brevi a una riduzione delle tariffe della Rc auto, grazie al tavolo costituito presso il ministero dello Sviluppo economico a cui partecipano Ivass e Antitrust.

Sì, e come? Facendo regole che l’Ania vuole? Dimezzando i risarcimenti dei danneggiati gravi (macrolesioni)? Con il risarcimento in forma specifica che indirizza i danneggiati alle carrozzerie convenzionate? Con il divieto della cessione del credito, che consente all’Assicurazione di fare il bello e cattivo tempo, avendo da combattere non contro un carrozziere esperto della materia, … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:28


Nessun commento Leggi tutto


24 agosto 2011

Bel colpo, Ina Assitalia!

Multina

Agcm (Antitrust), bollettino del 23 agosto 2011.

Con provvedimento n. 20962 del 30 marzo 2010 (relativo al procedimento PS5371 e comunicato al professionista in data 14 aprile 2010) l’Autorità ha deliberato che l’invio di solleciti di pagamento indebiti, in quanto relativi a polizze scadute o disdettate, posto in essere dagli agenti in esecuzione dei compiti loro demandati in forza del contratto di agenzia e reso possibile e implicitamente avallato dal comportamento omissivo tenuto dalla società mandante in relazione ai propri obblighi di sorveglianza sull’operato della propria rete agenziale, risultava in contrasto con il requisito della diligenza professionale.

Inoltre, l’Autorità ha ritenuto tale condotta idonea a falsare in misura apprezzabile il comportamento dei consumatori, in quanto la ricezione di … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 22:57


Nessun commento Leggi tutto