OmniAuto.it

Archivio della Categoria ‘Tutor’ (131 articoli)

23 luglio 2017

Autovelox per fare cassa: la direttiva del ministero dell’Interno per stroncare i gestori fuorilegge

Autovelox, tragedia all'italiana

Autovelox, tragedia all’italiana

Era l’estate 2009 quando arrivò la direttiva Maroni, dal nome del ministro dell’Interno dell’epoca (vedi qui). Era una circolare sulla sicurezza stradale, che riassumeva una dozzina di circolari precedenti. Era un modo per dire agli enti locali, specie ai Comuni, di non rubare con gli autovelox: in modo politicamente più corretto, i Comuni erano invitati a non fare cassa con gli autovelox trappola, nascosti e con segnalazioni inesistenti oppure approssimative o equivoche. Ora, in piena estate 2017, arriva la direttiva Minniti, ministro dell’Interno attuale. La numero 300/A/5620/17/144/5/20/3 del 21/07/2017. Che cancella la precedente direttiva (e si somma a una del 2012, vedi qui). Ma perché il ministero ha emanato una nuova circolare diretta … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 21:50


Nessun commento Leggi tutto


11 luglio 2017

Autovelox e Tutor senza cartelli? Ma se non sono riusciti nemmeno a fare una riformina del Codice della Strada dal 2010…

Occhio alle pseudo-notizie

Occhio alle pseudo-notizie

Acchiappa un sacco di clic la pseudo-notizia online sui cartelli prima delle telecamere: in sostanza, l’articolo (non cito la fonte per non fare pubblicità gratuita e per non regalare altri clic) del quotidiano dice che i segnali di preavviso di autovelox e Tutor non ci saranno più. Da quando? Non lo indica. Come? Nemmeno.

Al di là della pseudo-notizia generica (anch’io sono bravo a dire che prima o poi scopriremo se gli anelli di Saturno sanno di menta fredda), stupisce la base dell’articolo: la dichiarazione di un “esperto”.

Ora, ammesso che la fonte sia super “esperta”, se una qualsiasi fonte espertissima racconta che in futuro le partite di calcio si giocheranno 9 contro 9 anziché … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:05


Nessun commento Leggi tutto


31 gennaio 2016

Auto rubate e auto con targa estera: la fanno franca perché le telecamere non sono collegate al database ministeriale

Telecamere in Italia: è polemica

Telecamere in Italia: è polemica

Auto rubate e auto con targa estera: la fanno franca perché le telecamere non sono collegate al database ministeriale. A lanciare l’allarme è PoliziaMunicipale.it, il portale di riferimento per la Polizia locale. Infatti, le auto rubate e le auto con targa estera possono essere beccate dagli occhi elettronici: autovelox (che individua la velocità istantanea, in un punto), Tutor (che becca anche la velocità media), varchi elettronici delle Zone a traffico limitato (Ztl). Ma quelle telecamere funzionano solo per le auto regolari degli italiani: leggono la targa, si collegano a un database, e la multa (per eccesso di velocità o per ingresso irregolare nella Ztl) arriva a casa del proprietario … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 09:49


Nessun commento Leggi tutto


17 gennaio 2016

Guida senza patente: il balordo nullatenente ringrazia il Governo Renzi

L'insicurezza stradale del Governo Renzi

L’insicurezza stradale del Governo Renzi

Non male il più recente colpetto del Governo Renzi. Ha depenalizzato la guida senza patente. Intesa come guida con patente mai conseguita, oppure sospesa, o revocata. Ma chi mai andrebbe in giro senza poterlo fare, ossia senza il documento fondamentale? Risposta: il balordo nullatenente, che non ha più nulla da perdere. Una volta, prima dell’idea geniale del Governo, c’è la denuncia di reato, e il potere deterrente della regola era intatto; in più, col reato, si pagavano anche 2.257 euro di multa. Adesso, con la trovata degli uomini di Renzi, scatta solo l’illecito. Con sanzione di 5.000 euro. Ma a un balordo nullatenente, cosa gliene frega dell’illecito? Zero. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 19:01


Nessun commento Leggi tutto


20 dicembre 2015

Disegno legge Stabilità 2016: nuovo Codice della Strada, modifiche pericolose

 

Codice della Strada: caos Italia

Codice della Strada: caos Italia

Il 19 dicembre 2015, la Camera ha approvato il Disegno di legge C 3444-A (Disegno legge Stabilità 2016), che ora passa al Senato per l’approvazione finale. Nel corso dell’ultima seduta l’aula ha approvato alcuni emendamenti. Cosa cambia per il Codice della Strada?

1) La contestazione differita in caso di violazioni della revisione, dell’assicurazione e della massa complessiva a pieno carico accertate con dispositivi o apparecchiature di rilevamento. Autovelox e Tutor potranno dare la caccia a chi non è in regola con Rca e revisione. Le telecamere inquadrano la targa, trasmettono i dati a un cervellone elettronico, questo mette il naso nel database alimentato da assicurazioni e Motorizzazione, e se l’automobilista … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 09:36


Nessun commento Leggi tutto


7 novembre 2015

Tutor, sentenza della Cassazione: intervista esclusiva ad Alessandro Patanè

Tutor, questione spinosa

Tutor, questione spinosa

Botta e risposta con Alessandro Patanè, amministratore unico della MPA Group srl (Latina).

Signor Patanè, uno a zero per voi. Il Tutor è stato realizzato da Autostrade per l’Italia (Aspi) copiando il brevetto Craft: è la conclusione cui porta la sentenza 22563/2015, depositata dalla prima sezione civile della Cassazione. È così?
“Lo score ha un punteggio diverso, ma qui non dobbiamo vincere una partita o segnare un gol, qui stiamo combattendo una battaglia. Romolo Donnini, titolare della Craft srl, con i superbi professori Vigoriti e Conte e l’avvocato Nitti, grazie anche alle informazioni che condividiamo visti gli accordi che ci legano, hanno inflitto una netta sconfitta, che potrebbe risultare fondamentale per l’esito finale della vertenza”.

Ci … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:19


Nessun commento Leggi tutto


7 settembre 2014

Autovelox da tarare: il terrore di chi fa soldi a palate

Autovelox: super business

Si siedono a un tavolo e contano i soldi che possono fare l’anno successivo con gli autovelox: chi fa così? Gli amministratori di molti Comuni e Regioni. Ma in generale qualsiasi ente preposto a incassare i quattrini degli autovelox. Una volta, facevano così anche le Province. Ma ora sono morte. Pur se gli stipendi pagati da noi a chi era nelle Province dovremmo pagarli agli stessi signori che lavoreranno altrove, magari nei Comuni, ma questo è un altro discorso, non fatemi andare fuori tema. L’argomento è: autovelox ed enti locali. In passato, a seconda del modello specifico di autovelox, la Cassazione stabiliva se per quel dato modello occorresse la taratura periodica. In … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 18:11


Nessun commento Leggi tutto


24 novembre 2013

Frontale mortale in autostrada all’uscita dall’area di servizio: il sonno dei politicanti

Film horror? No. Italia

Come prevenire incidenti altamente drammatici come il più recente contromano in autostrada, all’uscita da un’area di servizio? Semplice. Occorrono esami severissimi per il rinnovo della patente. Prendendo in esame solo il rinnovo patente B (quella delle auto), fino ai 50 anni d’età il rinnovo avviene ogni 10 anni. Invece, tra i 51 e i 70 anni, l’intervallo si abbassa a 5 anni. Che diventano 3 anni per chi ha più di 70 anni, ma meno di 80 anni. Infine, 2 anni per il rinnovo patente degli over 80.

Problema.

1) L’intervallo di 3 anni dopo i 70 di età è troppo ampio. Serve un intervallo più breve.

2) Se il medico Asl presso cui si fa la … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 16:14


Nessun commento Leggi tutto


11 novembre 2013

E adesso, chi glielo dice ai quotidiani che con gli autovelox e il Tutor l’Italia nel 2012 non ha ancora dimezzato le vittime?

'o Tutòr

Spiace evidenziare che il Tutor ha fatto flop. Nel 2012, l’Italia non ha centrato l’obiettivo di dimezzare i morti. Quando doveva ridurre del 50% i morti? Nel 2010, dal 2001. C’è riuscita nel 2010? No. Eppure l’Italia è piena di autovelox, sempre di più ovunque. Eppure c’è crisi, si va meno in auto. Eppure dal 2006 c’è il Tutor. Com’è possibile che l’Italia abbia fatto flop in materia di sicurezza stradale? E va bene, direte voi, ce l’avrà fatta nel 2011, che diamine. Macché. Un altro ennesimo flop.

Oh sant’Iddio, allora nel 2012: sicuro. C’è il Tutor. Gli autovelox. Il T-red. Il Vergilius. Ma soprattutto lui, il magico Tutor. Sì, sì, il 2012 è l’anno buono. … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 23:01


Nessun commento Leggi tutto


7 novembre 2013

Il Tutor Sicve sta morendo. Ma i quotidiani copiaincollano l’indagine Aci-Istat senza dire la verità

Tutor, bel business…

Fonte Aci-Istat: nel 2012, si sono registrati in Italia 186.726 incidenti stradali con lesioni a persone. I morti (entro il 30° giorno) sono stati 3.653, i feriti 264.716. Rispetto al 2011, gli incidenti diminuiscono del 9,2%, i feriti del 9,3% e i morti del 5,4%. Tra il 2001 e il 2012, la riduzione delle vittime della strada è stata pari al 48,5%, con una variazione del numero dei morti da 7.096 a 3.653.

Leggiamo il massaggio alla schiena con olio che l’indagine Aci-Istat fa al Tutor Sicve, lo strumento che rileva soprattutto la velocità media. Un massaggio che finisce dritto dritto sulla schiena di Autostrade per l’Italia, che usa il Tutor: “Nel 2012 si … Leggi tutto

di Ezio Notte @ 11:25


Nessun commento Leggi tutto